Smartphone 3G nel 2020 addio alla connettività dati: inizierà lo switch-off?

Tommaso Lenci
31 Lug 2019

Secondo alcune recenti informazioni in Italia ci si avvia allo switch-off della connettività 3G che sarà sostituita definitivamente dal 4G: gli smartphone 3G a rischio?

Smartphone 3G: lo switch-off inizierà entro la fine del 2020?

Secondo quanto affermato dal sito Tarrifando.it, alcuni informatori hanno fatto trapelare l’informazione che la connettività 3G in Italia sarebbe ormai vicina al capolinea.

Gli Smartphone 3G a rischio connettività dati già dal 2020? Lo switch-off si avvicina

Potrebbe infatti iniziare a breve, non ci sono ancora date certe, lo switch-off ovvero la disabilitazione di tutte le linee mobili di terza generazione nel panorama nazionale.

Di fatto gli smartphone con connettività 3G rischieranno di rimanere già a partire dal 2020, non c’è certezza, senza la propria connettività dati più veloce.

Infatti se la rete 3G verrà mano mano dismessa nelle varie regioni, rimarrà comunque attiva la connettività 2G che permette di navigare su internet ma a velocità decisamente più basse.

Il 2G si salva perché è una rete mobile che viene utilizzare ancora oggi da molti altri apparecchi, come dispositivi IOT, allarmi eccetera.

La connettività 3G e 3.5G (UMTS, HDSPA, HSPA+ eccetera) verrà di fatto sostituita dalla connettività 4G e 4.5G che ormai sta raggiungendo la stessa diffusione a livello nazionale.

Considerato poi che in Italia sta facendo capolino pure la nuova connettività 5G, capiamo benissimo che il 3G ormai non ha più spazio, sopratutto dal punto di vista economico e ambientale.

Pensiamo infatti a tutti i ricevitori 3G che emettono inutili onde elettromagnetiche, consumano risorse energetiche e deturpano i paesaggi: faranno spazio al 5G in futuro.

Non sappiamo se effettivamente entro la fine del 2020 inizierà lo switch-off ufficiale, quindi vi consigliamo di prendere tutte queste informazioni con il dovuto distacco emotivo.

Se possedete già uno smartphone 4G non preoccupatevi: per voi la situazione non cambierà.

Chi invece possiede uno smartphone solo 3G e naviga sul web, forse è tempo di iniziare a comprare un dispositivo più recente.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione