Smartphone Honor: la road-map dell’aggiornamento EMUI 9.1 entro agosto 2019

Tommaso Lenci
27 Giu 2019

Huawei ha stilato una road-map quasi definitiva sugli smartphone Honor che riceveranno l’aggiornamento alla EMUI 9.1 entro agosto 2019.

Smartphone Honor Emui 9.1 road-map aggiornamento

Dopo aver rilasciato una lista ufficiosa di tutti gli smartphone della gamma Huawei che riceverann ola EMUI 9.1 entro la fine di agosto 2019, oggi la lista è stata aggiornata aggiungendo pure i dispositivi Honor.

Smartphone Honor: ecco la lista dei prossimi 9 dispositivi che saranno aggiornati entro agosto 2019 alla EMUI 9.1

Sono stati infatti aggiunti altri 9 smartphone, sia di fascia media che di fascia alta, con relative date di riferimento.

Al momento da quanto affermato da Huawei i primi due dispositivi Honor che riceveranno la EMUI 9.1 sono l’Honor 7X e l’Honor 10 Lite entro fine luglio o inizio agosto 2019.

Tutti gli altri invece potranno aggiornarsi all’ultima versione dell’interfaccia dell’azienda cinese solamente a partire da agosto 2019 e sono:

  • Honor 7X
  • Honor View 10
  • Honor 20 Lite
  • Honor Play
  • Honor 10
  • Honor 8 Pro
  • Honor 9 Lite

Ovviamente questi dispositivi non saranno aggiornati tutti nello stesso giorno, ma Huawei scaglionerà il rilascio della nuova interfaccia software per tutto il mese di agosto 2019.

L’aggiornamento sarà distribuito tramite la classica modalità OTA (over the air) e aspettatevi un quantitativo di dati piuttosto elevato da scaricare (oltre i 4GB in alcuni casi).

Per chi non conosce le principali novità dell’interfaccia EMUI 9.1 consistono:

  • in un nuovo Design più Smart (intelligente) e semplificato,
  • l’installazione del software GPU Turbo 3.0 per migliorare le prestazioni e ridurre i consumi in Gaming,
  • ottimizzazioni e semplificazioni nella condivisione di file (immagini, documenti etc) con il PC di casa tramite l’HUAWEI Share OneHop,
  • l’introduzione del benessere digitale (monitoraggio dell’uso generico dello smartphone);
  • e altre piccole novità.

Vi informeremo più nel dettaglio quando saranno disponibili i singoli aggiornamenti nelle prossime settimane.

Lascia la tua opinione