Spotify diventa la piattaforma musicale di Samsung: l’accordo tra i due colossi

Tommaso Lenci
12 Ago 2018

Samsung e Spotify hanno sottoscritto un accordo di partnership che rende di fatto il servizio di streaming musicale la piattaforma di riferimento sugli smartphone Galaxy e non solo: i dettagli.

Samsung e Spotify c'è una partnership: i dettagli

Lo scorso giovedì Samsung, come molti di voi sanno già, ha presentato il suo nuovo smartphone top di gamma Galaxy Note 9, un nuovo smartwatch il Galaxy Watch e un altoparlante intelligente che sfrutta l’assistente vocale Bixby chiamato Galaxy Home.

Oggi il colosso coreano ha stipulato una partnership con Spotify, uno dei servizi più utilizzati e conosciuti dagli utenti che vogliono ascoltare musica in streaming.

Samsung e Spotify firmano un importante accordo di partnership: ecco i primi dettagli al riguardo

Lo stesso amministratore delegato di Spotify, Daniel Ek è intervenuto spiegando in un evento quali sono le principali novità che quest’accordo apporterà agli utenti Samsung.

Da quello che è trapelato tutti i nuovi possessori di un Samsung Galaxy avranno l’applicazione Spotify all’interno del Samsung Smart Switch, e quando faranno partire l’applicazione potranno collegare il loro account con quest’ultima.

Con questo collegamento Spotify avrà un livello di integrazione esclusiva nell’ecosistema Samsung, ma quest’integrazione non riguarderà solamente gli smartphone Galaxy perché comprenderà anche altri prodotti dell’azienda coreana come le Smart TV e il nuovo Home Galaxy.

L’integrazione apporterà alcuni vantaggi per l’utente: ad esempio potranno gestire il dispositivo di riproduzione musicale direttamente nella scherma di blocco dello smartphone, senza dover accedere direttamente all’applicazione Spotify.

Oltre a questo il sistema riconoscerà automaticamente quale dispositivo sta riproducendo la musica e chiederà eventualmente se l’utente vuole cambiare terminale: ad esempio il software si accorge che non siete più nella stanza dove state ascoltando la musica sulla Smart TV e vi chiede se volete passare direttamente sullo smartphone.

La piattaforma musicale sarà infatti in grado di rilevare i dispositivi Samsung tramite la rete Wi-Fi e ha una funzione di localizzazione di quest’ultimi.

Al momento non ci sono dettagli più esaurienti sulla nuova partnership Samsung-Spotify, e non sono state rilasciate informazioni su quando i cambiamenti saranno effettivamente disponibili per gli utenti dell’azienda coreana.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione