Telegram: Torna il bug “unsend” che memorizza le immagini inviate anche se cancellate

Silvia
13 Set 2019

Telegram è afflitto da un bug che colpisce i file multimediali, se un utente invia una foto ad un gruppo o ad un contatto ed in seguito la elimina, l’immagine viene comunque salvata sul dispositivo dei destinatari anche solo dopo pochi secondi dall’invio.

Telegram bug immagini inviata

La funzione “unsend” che permette l’eliminazione di un immagine inviata all’interno di un gruppo è stata introdotta nel 2017 e da allora il bug è comparso in alcune versioni successive dell’applicazione fino a ripresentarsi in un aggiornamento attuale.

Telegram: Un bug memorizza le immagini eliminate sui dispositivi dei destinatari

Il ricercatore informatico che ha rilevato l’anomalia afferma che le immagini cancellate si possono trovare ancora all’interno del dispositivo dei destinatari, per la precisione all’interno del percorso /Telegram/Telegram Images/ in una cartella interna al sistema.

Lo stesso bug è stato ricercato in applicazioni simili, compresa la concorrente WhatsApp ma senza riportare lo stesso problema.

Di seguito il video mostra il bug in azione

La versione di Telegram colpita dal bug “unsend” è la 5.10.0 (1684) mentre in data 5 Settembre gli sviluppatori della piattaforma di messaggistica, allertati del problema, hanno rilasciato l’aggiornamento 5.11 che applica la patch.

Se non lo avete fatto il consiglio è quello di aggiornare l’applicazione per non incorrere in problemi legati all’invio di immagini private che in seguito avete deciso di eliminare, tali immagini potrebbero essere ancora in possesso dei destinatari.

Via

Lascia la tua opinione