TIM aggiunge nuovi tagli di ricarica e ricarica+ a gennaio 2020

Tommaso Lenci
13 Gen 2020

A gennaio 2020 TIM ha introdotto nuovi formati di ricarica classica online, e nuovi formati ricarica plus anche presso centri fisici autorizzati: i dettagli.

tim ricarche gennaio 2020

Non molto tempo fa vi avevamo segnalato che l’AGCOM aveva diffidato diversi operatori mobili Italiani (Wind, TIM, Vodafone) nell’utilizzo delle nuove ricariche speciali.

TIM presenta nuove ricariche+ e ricariche standard online a gennaio 2020

Nonostante la diffida, al momento siamo ancora in fase di confronto, lo storico operatore italiano TIM ha annunciato questo gennaio 2020 l’arrivo di nuove ricariche+ oltre a due nuove ricariche normali disponibili online.

Partiamo dalle ricariche normali: sono disponibili da oggi i nuovi formati standard da 4 e 6 euro anche online.

Da oggi 13 gennaio 2020, i clienti TIM potranno attivare online oltre le ricariche da 12, 15, 20 e 25 euro, anche le ricariche di taglio minore da 4 e 6 euro.

Questi due formati (4 e 6 euro) erano già disponibili presso i centri autorizzati (tabaccherie, edicole, bar eccetera) e nei negozi TIM.

Sono state poi aggiunti nuovi formati di ricariche speciali, nella fattispecie da 15, 20 e 30 euro.

Tutti e tre i formati in questione hanno un costo di attivazione di un servizio accessorio pari a 2 euro (Giga e minuti illimitati per 3 giorni) che vengono detratti dal credito effettivamente aggiunto in SIM.

Quindi la ricarica+ da 15 euro darà 13 euro di credito aggiuntivo e Giga e minuti illimitati per 3 giorni, la ricarica+ da 20 euro darà 18 euro e il servizio giga e minuti illimitati per 3 giorni, la ricarica+ da 30 euro darà 28 euro di credito e 3 giorni di Giga e minuti illimitati per 3 giorni.

I nuovi formati ricarica+ da 15, 20 e 30 euro sono disponibili sia online che presso i centri autorizzati TIM (tabaccherie, edicole, bar eccetera).

Attenzione! Da oggi 13 gennaio 2020 le ricariche+ non saranno più disponibili presso i negozi ufficiali TIM.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione