Tim arrivano le nuove rimodulazioni per clienti ricaricabili: fino a 1.99 euro di aumento

Tommaso Lenci
21 Gen 2019

Tim ha deciso la data ufficiale di quando effettuerà nuove rimodulazioni in aumento (fino a 1.99 euro) per alcune offerte ricaricabili non più attivabili: ecco i dettagli.

Rimodulazioni TIM dal 25 febbraio 2019

A partire dal 25 febbraio 2019 lo storico operatore TIM ha deciso che alcuni clienti con attive alcune offerte tariffarie ricaricabili non più attivabili, subiranno una rimodulazione con conseguente prezzo mensile in aumento.

Le rimodulazioni in questione varieranno in aumento, a seconda del piano tariffario ricaricabile, da 0.99 fino a 1.99 euro mensili.

TIM: dal 25 febbraio 2019 arriveranno rimodulazioni in aumento da 0.99 a 1.99 euro mensili

La notizia è stata certificata proprio oggi, dato che TIM ha iniziato a inviare i primi SMS informativi ai propri clienti ricaricabili dell’imminente arrivo della nuova rimodulazione.

Quindi a partire dal 25 febbraio 2019 i clienti avvisati subiranno una rimodulazione in aumento del prezzo della loro offerta ricaricabile, ma in cambio riceveranno un servizio aggiuntivo (compensativo).

Infatti nel caso in cui la vostra tariffa aumenterà di 0.99 euro mensili, potrete scegliere di ottenere minuti illimitati per 1 mese o 5GB di traffico dati extra alla velocità del 4G da consumare entro un mese dall’attivazione.

Tutti coloro che invece subiranno una rimodulazione in aumento di 1.99 euro mensili, TIM permetterà a quest’ultimi di scegliere tra la possibilità di attivare la compensazione minuti illimitati per sempre, o 20GB di traffico dati extra ogni mese per un anno.

Questi bonus compensativi possono essere attivati dai clienti ricaricabili soggetti alla rimodulazione entro il 24 febbraio 2019, attraverso l’applicazione MyTim o il sito ufficiale MyTim nella sezione “Offerte per TE“.

Se non avete ricevuto ancora la notifica da parte di TIM tramite SMS, e volete conoscere se il vostro piano tariffario sarà rimodulato, potete informarvi fin da subito chiamando il numero di servizio 409168, collegarvi al sito MyTim o chiamando il 119.

Ovviamente essendo una rimodulazione una variazione del contratto originale, secondo l’articolo 70, comma 4, del Codice delle Comunicazioni elettroniche potete richiedere la cessazione del servizio o passare ad un altro operatore senza pagare penali entro il 24 febbraio 2019.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione