Tim e Vodafone sono gli operatori mobili più veloci in Italia secondo Speedtest.net

Tommaso Lenci
2 Apr 2019

Il sito Speedtest.net ha svelato un proprio rapporto interno che evidenzia come in Italia gli operatori TIM e Vodafone siano i più veloci per la connettività su dispositivi mobili: i dettagli.

Secondo Speedtest.net TIM e Vodafone sono gli operatori mobili più veloci

Un nuovo report svelato da Speedtest.net basato su oltre 5.5 milioni di test eseguiti da oltre 1.1 milioni di utenti in Italia nel quarto trimestre 2018, afferma che l’Italia si classifica al 46° posto nella classifica mondiale per la connettività mobile in download, e al 78° posto in upload.

Il nostro paese fa meglio di altri paesi europei come la vicina Austria, ma fa peggio di altri paesi a noi vicini come la Francia, la Svizzera e la Slovenia.

Velocità connettività Mobile in Italia: Vodafone e TIM tirano il carro, Wind Tre e Iliad non sono ancora all’altezza?

Effettuando un confronto con i dati ottenuti da Speedtest.net nel corso del quarto trimestre 2017, si evince che la connettività mobile in download è calata del 2%, mentre quella in upload è aumentata del 3.9%.

La velocità media in Italia dei download su dispositivi mobili si assesta a 28.81 Mbps, mentre la banda in upload è di circa 11.40 Mbps.

Tra gli operatori mobili del nostro paese, ce ne sono due che offrono i miglior servizio in download e sono TIM e Vodafone.

Infatti TIM offre uno Speed Score (calcolato tenendo conto per il 90% della velocità in download media e per il 10% l’upload medio) pari a 34.87 Mpbs, mentre Vodafone offre uno score di 30.83 Mbps.

Va però sottolineato che nei i test effettuati con connettività Vodafone sono stati inglobati pure quelli provenienti dall’operatore mobile HO., che come sappiamo ha contratti con limitazioni di velocità in download pari a 30 Mbps o 60 Mbps.

Se escludiamo i test effettuati dagli utenti con l’operatore Ho., si evince che Vodafone ottiene uno Speed Score migliore pari a 32.63 Mpbs.

Al terzo posto nella classifica degli operatori in Italia troviamo Tre con uno score di 19.96 Mpbs, poi Wind con 19.20 Mpbs e infine l’ultimo arrivato Iliad con un Speed Score di 17.75 Mbps.

Nord e Sud Italia: ci sono differenze evidenti di velocità nella connettività mobile?

Il report di Speedtest.net evidenzia che vi sono alcune differenze di velocità tra il Nord e il Sud Italia: le regioni del Nord come Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Valle D’Aosta sono le uniche che superano i 30 Mbps di download medio.

Scendendo verso il Sud Italia troviamo regioni con connessioni mediamente più lente: ad esempio Molise, Basilicata, Sardegna e Puglia sono le uniche che non superano i 25-26 Mpbs di download medio.

Molise e Basilicata sono quelle più svantaggiate, con download medi di appena 22 Mbps.

I test effettuati nelle città italiane più popolose: alcuni dettagli in più

TIM risulta essere l’operatore telefonico più veloce per 6 volte nelle 10 città più popolose d’Italia, mentre Vodafone è la più veloce nelle restanti 4 città.

Le cinque città italiane più popolose con servizio mobile più veloce sono Bologna (41.47 Mpbs Download e 14.89 Mbps in Upload), Torino (38.77 Mpbs Download e 14.75 Mbps in Upload), Bari (38.58 Mpbs Download e 15.01 Mbps in Upload), Firenze (35.08 Mpbs Download e 13.68 Mbps in Upload) e Milano (32.96 Mpbs Download e 12.88 Mbps in Upload).

Roma, la capitale d’Italia, ha una media in download di 29.24 Mpbs e di 11.73 mbps in upload.

Conclusioni secondo Speedtest.net

Si può quindi concludere, secondo quanto affermato da Speedtest.net, che dal 2017 in Italia non ci sono stati miglioramenti nella qualità e nella velocità della connettività mobile, che rimane sostanzialmente inalterata nel 2018.

Wind Tre e Iliad non offrono un servizio alla pari di TIM e Vodafone che rimangono di gran lunga gli operatori telefonici più veloci nel nostro paese.

Alla fine i tanto decantati aumenti di bolletta dovuti a “rimodulazioni per migliorare il servizio con nuovi investimenti” non sembrano essere serviti a qualcosa.

Fonte: Notizia ufficiale (per tutti i dati statistici approfonditi)

Lascia la tua opinione