Un Galaxy S8 o un Galaxy S4 prende fuoco in macchina: conducente salvo ma la macchina distrutta

Tommaso Lenci
11 Giu 2018

Un Samsung Galaxy S8 o un Galaxy S4 (non si sa ancora) ha preso fuoco in una macchina di un conducente americano: il guidatore è salvo ma la macchina è stata distrutta; il video.

Secondo quanto riportato dal notiziario della BBC, una donna di Detroit (USA) mentre stava guidando la sua macchina, una Nissan, il 21 maggio 2018 ha notato che stava fuoriuscendo del fumo dal porta-bicchieri contenenti un Galaxy S8 e un Galaxy S4.

Galaxy S8 o Galaxy S4 prende fuoco in una macchina: ancora da capire le cause e quale modello effettivamente ha scatenato l’incendio

Ha poi notato una scintilla, non sa da quale telefono però provenisse, e uno di loro ha iniziato a prendere fuoco.

Alle fiamme la donna ha ovviamente bloccato la macchina e in preda al panico è scesa da quest’ultima: lei è salva ma la sua Nissan è stata avvolta in poco tempo dalle fiamme ed è stata completamente distrutta.

E’ stato interpellato pure il dipartimento dei vigili del fuoco di Detroit che ha confermato la storia della guidatrice, e l’avvocato della donna ha affermato che la sua assistita dallo spavento adesso ha grossi problemi a dormire la notte.

L’avvocato ha già contattato Samsung, e l’azienda da quello che è stato appurato si è dimostrata molto attenta al caso e ha già inviato alcuni suoi responsabili ad esaminare l’auto e i telefoni incriminati, appunto un Galaxy S8 e un Galaxy S4.

Samsung dovrà infatti determinare, se è possibile, quale dei due telefoni abbia provocato l’incendio nella macchina: o il Galaxy S8 o il Galaxy S4, dato che la donna non sa dare la risposta.

L’azienda coreana ha rilasciato pure un comunicato ufficiale dopo il fatto:” We stand behind the quality and safety of the millions of Samsung phones in the U.S. We are eager to conduct a full investigation of this matter and until we are able to examine all of the evidence, it is impossible to determine the true cause of any incident.”

Non si tratta di certo del primo caso di smartphone che prende fuoco in casa Samsung: tutti si ricordano la storia del Galaxy Note 7 che aveva una batteria difettosa e che poteva prendere fuoco in certe situazioni

Alle fine si sono rivelati problemi così gravi che hanno portato a ritirare il modello dal mercato per ben due volte.

Lascia la tua opinione