Un iPhone 7 funzionante mostrato in un video: è lui o non è lui?

Tommaso Lenci
4 Ago 2016

Un video dal vivo mostrerebbe un prototipo funzionante di Apple iPhone 7: sarà veramente lui o solo un clone?

iPhone 7 video funzionante

In queste ultime ore sul sito di microblogging cinese Weibo è stato pubblicato un video che mostrerebbe sulla carta il nuovo Apple iPhone 7, funzionante con display e fotocamera attiva.

Il video è in parte offuscato: la parte inferiore dell’iPhone 7 non viene infatti mostrata, molto probabilmente per evitare che qualcuno possa risalire, tramite codice aziendale interno, a colui che ha postato e diffuso il video.

iPhone 7 funzionante mostrato in un video?

Da quello che possiamo vedere notiamo tutte le caratteristiche che già precedenti rumors, immagini e schede tecniche, ci hanno fornito.

Si può vedere infatti la nuova fotocamera posteriore con sensore più grande rispetto a quella montata sull’iPhone 6S, la stessa vista in passato su alcuni prototipi non funzionanti.

Possiamo vedere pure le nuove linee in plastica sulla scocca del telefono dedicate alle antenne dell’iPhone 7 che sono state spostate ai bordi superiori e inferiori del dispositivo per rendere migliore l’aspetto in generale del design.

La scocca posteriore risulta essere più pulita dal punto di vista dell’estetica rispetto al precedente iPhone 6S, ma sfortunatamente l’offuscamento del video non ci permette di verificare la presenza o meno dello slot audio da 3.5 mm, che sulla carta sarà sostituto con un connettore Lighting e al suo posto troveremo una seconda griglia per l’altoparlante o il microfono.

Alcune immagini però chiariscono questo dubbio, confermando l’assenza dello slot audio da 3.5 mm:

Il video dimostra inoltre che Apple pare non abbia cambiato l’aspetto dello scanner delle impronte digitale nel tasto home Touch ID: passati rumors indicavano che l’azienda di Cupertino avrebbe cambiato il tasto fisico con uno capacitivo.

Non manca molto all’annuncio ufficiale del nuovo iPhone 7: Apple presenterà il dispositivo entro la fine di settembre 2016 o agli inizi di ottobre 2016.

Tra poco più di un mese quindi avremo un quadro completo su tutte le principali novità e cambiamenti che l’azienda di Cupertino ha apportato al suo smartphone top di gamma.

Lascia la tua opinione