Vende un rene per comprare l’iPhone, ora invalido

Silvia
10 Gen 2019

Era il 2011 quando Wang, un ragazzo di 17 anni cinese, dopo aver letto un annuncio online, ha preso la decisione di vendere un rene per potersi permettere l’acquisto di un iPhone e un iPad 2. Ora ha 25 anni ed è invalido permanente ed attaccato al macchinario di dialisi per sopravvivere.

Vende rene per comprare uno smartphone

La sua famiglia all’oscuro di tutto, ha appreso la triste iniziativa del figlio dopo il primo attacco di insufficienza epatica, le prime analisi infatti confermavano l’asportazione di un rene.

Vende un rene per un iPhone

Il suo organo è stato venduto al mercato nero per la cifra di 28mila euro dei quali gli fu riconosciuto solo il 10%. L’asportazione è stata eseguita da un equipe medica in una clinica non autorizzata ad Anhui, una provincia in periferia ritenuta tre le più povere della Cina.

La banda che all’epoca organizzava i trapianti illegali di organi, in totale 9 persone fra cui due chirurghi, è stata denunciata dalla famiglia e ora dovranno scontare dai tre ai cinque anni di prigione, nulla in confronto al danno riportato dal ragazzo che ora ha un invalidità permanente e necessità di assistenza costante.

La famiglia ha ricevuto un risarcimento di circa un milione e mezzo di yen, pari a circa 190mila euro, ma che purtroppo non sono sufficienti a coprire le spese mediche che dovrà sostenere Wang.

Via TGCom24

Lascia la tua opinione