Vivo Nex S è ufficiale: scanner impronte digitali sul display e rapporto scocca pari al 91%

Tommaso Lenci
12 Giu 2018

Ufficializzato oggi il nuovo Vivo Nex S uno smartphone senza bordi con un rapporto scocca-pannello pari al 91% e con lo scanner per le impronte digitali sotto il display.

Vivo Nex S ufficiale: prezzo e caratteristiche

L’azienda cinese Vivo alla fine ha messo in pratica il suo design concetto APEX, ufficializzando uno smartphone top di gamma con il più alto rapporto display-scocca attualmente presente sul mercato: si parla di una percentuale del 91%.

Vivo Nex S: le principali caratteristiche del prodotto

Display e multimedialità

Il telefono si chiama Vivo Nex S e come già accennato raggiunge per la precisione un rapporto scocca-display del 91.24% grazie al fatto che il telefono non utilizza neppure la tacca sulla parte superiore del pannello, e la parte inferiore ha un bordo decisamente contenuto.

Questa tecnologia viene chiamata da Vivo Ultra FullView Display, e il Nex S la sfrutta montando un display da ben 6.59 pollici di diagonale con tecnologia Super Amoled e risoluzione FHD+ 2316 x 1080 pixel, con un formato unico in 19.3:9.

Sotto quest’enorme display troviamo pure lo scanner per le impronte digitali, non una novità negli smartphone Vivo (il modello X21 UD).

Altra novità del telefono è la presenza di una fotocamera anteriore con tecnologia periscopio, ovvero esce dalla scocca come un periscopio quando dobbiamo utilizzarla per scattare foto selfie o sbloccare il telefono con il volto.

La camera in questione ha un sensore da 8 megapixel con apertura lenti f/2.0.

Dato che il display occupa praticamente tutta al scocca anteriore, l’altoparlante di sistema per le chiamate è stato rimosso e sostituito con uno schermo vibrante che sfrutta le tecnologia Screen SoundCasting Technology: i bassi e gli alti saranno più profondi secondo quanto affermato da Vivo.

Il resto del comparto multimediale prevede una doppia fotocamera posteriore composta da un sensore principale da 12 megapixel (apertura lenti f/1.8) e da un sensore secondario da 5 megapixel (apertura lenti f/2.4), che sulla carta non offrono le stesse prestazioni qualitative di tanti altri smartphone top di gamma in commercio.

Processore, memoria, connettività e batteria

All’interno del telefono troviamo il potente chipset Snapdragon 845 abbinato a 8GB di ram e a 128 o 256GB di memoria interna.

Vivo Nex S viene alimentato da una batteria interna da 4000 mAh che supporta la ricarica rapida fino a 22.5W, e a livello di connettività a la connessione LTE 4G, il Wifi, GPS, Bluetooth eccetera.

Software

Il telefono a livello di sistema operativo ha installato Android Oreo 8.1 che viene personalizzato con interfaccia Funtouch OS 4.0.

Funtouch OS 4.0 sfrutta molto l’intelligenza artificiale (AI), tanto che sul Vivo Nex S è stato implementato un assistente virtuale chiamato Jovi.

Il telefono ha pure un tasto fisico dedicato a Jovi, un po’ come Samsung ha fatto nei suoi top di gamma per l’assistente virtuale Bixby.

Jovi è in grado di identificare le immagini, può lanciare app e supporta numerosi altri comandi vocali.

Il comparto multimediale beneficia delle funzionalità AI del dispositivo con riconoscimento delle scene, HDR, filtri e composizione fotografica.

Prezzo e disponibilità

Da quello che sappiamo il Vivo Nex S sarà disponibile in pre-ordine in Cina a partire da domani 13 giugno 2018, mentre le spedizioni inizieranno a partire dal 23 giugno 2018.

Il prezzo non è dei più economici: la versione 8GB di ram e 128GB di rom è commercializzata a 4488 Yuan, circa 702 dollari americani, mentre la versione da 8GB di ram e 256GB di rom costa 4998 Yuan ovvero 780 dollari americani.

Molto difficilmente vedremo questo telefonino nei mercati internazionali, dato che Vivo al momento vende i suoi smartphone principalmente in Cina.

Lascia la tua opinione