WhatsApp Beta aggiunge la nuova funzione “Swipe to Reply”: i dettagli per Android

Tommaso Lenci
3 Ott 2018

La versione beta di WhatsApp è stata aggiornata presentando una nuova funzionalità chiamata “Swipe to Reply” che al momento è disponibile solo su piattaforma Android.

WhatsApp Beta Swipe to Reply

Come ci si può aspettare dall’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, gli aggiornamenti del software sono una priorità per gli sviluppatori di WhatsApp per migliorare costantemente l’esperienza d’uso dell’utente.

WhatsApp Beta per Android arrivata la la nuova funzione “Swipe to Reply”

Oggi abbiamo avuto la prima conferma che la versione Beta di WhatsApp dedicata alla piattaforma Android, ha introdotto una nuova funzionalità che è chiamata “Swipe to Reply“.

La funzionalità in questione permetterebbe tramite una semplice gesture chiamata Swipe, lo scorrimento del dito, di poter rispondere ad un messaggio inviatoci da un nostro amico o contatto.

Se vediamo un nuovo messaggio nell’applicazione, basterà scorrere leggermente il dito da sinistra verso destra su quel messaggio per attivare la barra dove poter scrivere rapidamente la nostra risposta.

Una funzione molto utile se dobbiamo rispondere a più messaggi su schermo.

Al momento questa nuova funzionalità come già accennato a inizio post, è disponibile solo sull’ultima versione Beta di WhatsApp, più nello specifico nella seriale 2.18.300 dedicata al software Android.

Dove scaricare la nuova versione beta 2.18.300 per Android

Se volete provare la versione beta della famosa applicazione di messaggistica istantanea avete due possibilità.

La prima consiste nell’inscriversi al programma Beta di WhatsApp tramite il link ufficiale sul Google Play Store e diventare un Beta tester dell’applicazione per Android.

Ovviamente se non siete interessanti a inscrivervi al programma beta test ufficiale, basterà scaricare l’ultima versione beta in formato APK direttamente da questo LINK fornito da APK Mirror.

Non sappiamo quando e se effettivamente questa nuova funzionalità sarà rilasciata sulla versione stabile dell’applicazione: potrebbero volerci alcune settimane di attesa o forse anche di più; staremo a vedere.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione