WhatsApp Beta: in test la condivisione dello Status con Facebook (e altre app)

Tommaso Lenci
27 Giu 2019

WhatsApp nel suo formato Beta sta già testando la condivisione dello Status con Facebook e arriverà la compatibilità con altre Applicazioni (anche di terzi).

WhatsApp Beta condivisione Status su Facebook

Ne avevamo già sentito parlare tempo fa, e oggi ne abbiamo un ulteriore conferma: gli ingegneri informatici di WhatsApp stanno lavorando per la condivisione dello Status su altre applicazioni.

WhatsApp Beta: disponibile la condivisione del proprio Status su Facebook (storie)

Infatti l’ultima versione Beta della famosa applicazione di messaggistica istantanea prevede la possibilità di condividere il proprio Status sull’applicazione Facebook (storie).

Facebook sottolinea che con questa condivisione non vengono mostrati dati sensibili come ad esempio il vostro User ID.

Infatti la società americana afferma che per condividere gli status vengono utilizzate le API native di Android e Apple iOS che hanno standard di sicurezza elevati.

Ma pare che gli utenti di WhatsApp potranno condividere il proprio Status non solo sulle storie Facebook.

Infatti ci sarà la possibilità di condividere lo status su app come Instagram, o su applicazioni di terzi come Gmail, Google Foto eccetera.

Quando si condividerà lo Status su App diverse da Facebook, ad esempio Instagram, la società afferma che questi eventi saranno trattati come due post separati e non saranno collegati l’uno con l’altro.

Al momento l’opzione di condivisione su WhatsApp si trova proprio sotto lo Status ed è poi evidenziata con un bel tasto blu con scritto “Condividi adesso”.

 

Sembra che la condivisione sia manuale e non sia prevista al momento una condivisione automatica dei propri Status.

Comunque non è detto che in futuro non venga implementata un’opzione per attivarla.

Sfortunatamente non sappiamo quando questa nuova funzionalità verrà effettivamente rilasciata sulla versione finale sull’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo.

Sta di fatto che la versione Beta sembra essere ad un punto piuttosto avanzato, quindi i tempi non dovrebbero essere particolarmente lunghi.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione