WhatsApp introduce le Comunità per integrare più Gruppi in comune

Tommaso Lenci
14 Apr 2022

WhatsApp ha annunciato l’arrivo delle Comunità che permetterà l’integrazione di più Gruppi che parlano in comune dello stesso argomento: le novità.

WhatsApp comunità annuncio ufficiale dettagli

 

Oggi 14 aprile 2022 abbiamo la conferma ufficiale, tramite blog, che WhatsApp nel prossimo futuro integrerà una nuova funzione: le comunità.

Le comunità saranno in sostanza un raggruppamento di più gruppi che hanno in comune interessi simili.

Questo permetterà un più facile scambio di informazioni, con un sistema che garantisce la privacy, alternativo ai più classici social media con crittografia End-To-End.

WhatsApp annuncia le Comunità: ecco i dettagli da conoscere

Ogni comunità avrà una propria descrizione riguardo l’argomento trattato e comprenderà pure la lista dei gruppi che vi partecipano.

Nuove possibilità per Amministratori e semplici utenti

Gli amministratori della Comunità avranno più strumenti:

  • decidere quali gruppi collegare e scollegare dalla comunità;
  • rimuovere o aggiungere i singoli elementi della comunità;
  • gestire i messaggi all’interno della comunità (cancellare quelli non adatti al contesto o che violano le regole)

Anche i semplici utenti all’interno delle comunità avranno più strumenti:

  • decidere chi può aggiungerli alle comunità;
  • segnalare usi impropri, bloccare account di altri utenti indesiderati;
  • lasciare a proprio piacimento le comunità

Dimensioni, visibilità e inoltri: le regole generali delle Comunità su WhatsApp

Al momento WhatsApp ha deciso di gestire le comunità in termini di dimensioni, visibilità e inoltri utilizzando determinate regole.

L’applicazione non supporterà la ricerca per l’individuazione di nuove comunità, quindi bisognerà essere invitati da qualcuno per farne parte.

Solo gli amministratori della comunità potranno inviare messaggi nella bacheca generale, i così detti avvisi.

I membri della comunità potranno chattare in piccoli gruppi all’interno di quest’ultima: questi gruppi sono creati o approvati dagli stessi amministratori.

C’è poi un limite ai messaggi già inoltrati nelle comunità: questi potranno infatti essere inviati a un solo gruppo alla volta, invece che ai cinque consentiti attualmente.

Privacy e attività illegali: gestione delle Comunità

Tutti i messaggi all’interno della comunità sono protetti con crittografia End-To-End e nessuno al di fuori dei membri dei rispettivi gruppi potrà leggerli.

Inoltre  per una maggiore tutela della privacy degli utenti, il numero di telefono dei membri di una community rimarrà nascosto, e solo gli amministratori o i partecipanti ai gruppi di cui fanno parte potranno visualizzarlo.

Ovviamente WhatsApp effettuerà anche azioni di controllo per individuare eventuali Comunità che intraprendono attività illegali di vario tipo, per eliminarla e bloccare tutti gli account che partecipavano.

Singoli gruppi all’interno e all’esterno della comunità WhatsApp: le nuove funzioni in arrivo

I gruppi all’interno delle Comunità potranno avere reazioni emoji per i messaggi, così i membri potranno reagire a un messaggio in particolare senza inviare messaggi emoji separati.

Gli amministratori potranno eliminare i messaggi in un gruppo, che verranno quindi rimossi dal dispositivo di tutti. 

La condivisione dei file è in fase di aggiornamento per supportare file di dimensioni fino a 2 GB.

Infine, le chiamate vocali con un tocco ora supportano fino a 32 membri contemporaneamente.

L’arrivo delle Community di WhatsApp è previsto per le prossime settimane, con un aggiornamento dell’applicazione.

Fonte: Notizia Ufficiale1, Notizia Ufficiale2

Lascia la tua opinione