Whatsapp novità in arrivo: segreteria telefonica e altro su iOS e Android

Tommaso Lenci
28 Apr 2016

WhatsApp presto sarà aggiornata con tante novità: tra le più interessanti arriverà la segreteria telefonica, la funzionalità di richiamata e anche la condivisione di file compressi.

WhatsApp novità: iOS e Android

L’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, Whatsapp, è entrata in un periodo di profondi cambiamenti con tante nuove funzioni che ne aumenteranno il valore aggiunto anche nei confronti delle chat concorrenti.

Se di recente la famosa applicazione ha introdotto la crittografia dei messaggi vocali e di testo, e la possibilità di poter condividere documenti Office (Excel, PowerPoint, Word eccetera) oltre che i file PDF, presto otterrà ulteriori modifiche che si abbineranno e ottimizzeranno una funzione più grande: le chiamate e le video chiamate.

Il futuro come molti di voi è quello delle chiamate e video chiamate, anche di gruppo, sfruttando la connettività Wifi: un modo per risparmiare sempre più soldi e non dover avere giocoforza un piano tariffario flat del proprio operatore telefonico; inoltre le chiamate tramite Wifi offrono una qualità audio decisamente superiore rispetto alla media di una comune chiamata telefonica.

WhatsApp le novità in arrivo su iOS e Android

Per migliorare sempre più questo servizio di chiamate, WhatsApp presto introdurrà due interessanti novità: la prima è una forma di “segreteria telefonicaVoice mail.

L’utente tramite WhatsApp potrà registrare e inviare un messaggio durante la chiamata: compariranno infatti due nuovi tasti funzione, uno per registrare il messaggio e uno per poterlo inviare successivamente; non è comunque ancora chiaro se ci saranno altre possibilità di utilizzo di questa nuova funzione.

Oltre a questa nuova funzione di “segreteria telefonica”, sarà abilitata la funzione di Call Back, ovvero di richiamata; questa funzione si attiverà nel caso in cui ci siano chiamate perse nel log di Whatsapp: l’utente potrà così richiamare il contatto che precedentemente l’aveva contattato con un semplice tocco sul display.

Per poi migliorare e ottimizzare il consumo di dati durante la condivisione di file, documenti, video, photo o quant’altro, WhatsApp supporterà presto la compressione di dati in formato ZIP, uno dei programmi di archiviazione e compressione più famosi al mondo.

Non ci sono ancora informazioni precise su quando tutte queste novità saranno introdotte su WhatsApp, ma sappiamo che tutte queste funzionalità saranno a disposizione, chi prima o chi dopo, su piattaforma Apple iOS e Android; per Windows Phone l’attesa potrebbe essere un po’ più lunga.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione