WhatsApp: password per impedire l’accesso ad estranei

Silvia
28 Ago 2018

La maggior parte di comunicazioni attraverso lo smartphone avviene tramite Whatsapp, ormai questo è un dato di fatto, e per gli utenti che utilizzano la piattaforma di messaggistica istantanea più sfruttata al momento, è essenziale mantenere una certa riservatezza.

WhatsApp password Android

WhatsApp, grazie ai continui aggiornamenti, garantisce un ottimo livello di sicurezza ai suoi utenti, sopratutto da quando è stata introdotta la crittografia end-to-end che rende impossibile leggere in “chiaro” il traffico scambiato attraverso i server.

WhatsApp: impostare una password per impedire l’accesso agli utenti non autorizzati

Gli sforzi degli sviluppatori, della famosa applicazione di messaggistica, per l’introduzione di nuove tecniche di sicurezza sono ormai noti, ben differente è la situazione se un utente non autorizzato riesce ad appropriarsi del nostro smartphone, in particolare se qualche curioso riesce ad aver accesso a tutte le App installate, compreso WhatsApp.

In questo caso è possibile utilizzare una piccola accortezza per aumentare la sicurezza dell’accesso a WhatsApp, l’aiuto arriva direttamente da alcune applicazioni, sviluppate per Android e iOS, che permettono di impostare una password per l’apertura dell’applicazione.

Grazie ad esse, è possibile aggiungere un lucchetto con una password personalizzata che viene richiesta quando si tenta di aprire, e utilizzare, WhatsApp, ma bisogna fare attenzione e procedere con cautela perchè alcune di queste applicazioni si presentano molto bene all’interno dei vari store ufficiali, ma che in realtà possono nascondere alcune minacce e pericoli.

Prima affrontiamo il discorso per gli utenti Android, una valida applicazione che consente di mettere una password a WhatsApp è Serratura(AppLock) presente sul Google Play. Quest’ultima permette di impostare una password per qualsiasi applicazione, ma per il nostro scopo, sarà sufficiente selezionare WhatsApp dalla lista delle applicazioni che è possibile proteggere attraverso Serratura(AppLock) inserendo una password a piacimento.

Download Serratura(AppLock) dal Google Play

Al contrario, per gli utenti iOS, non esistono applicazioni che svolgono il compito dell’applicazione sviluppata per Android, in particolare su AppStore sono presenti alcune applicazioni che promettono di fare ciò ma che in realtà permettono solamente di trasferire i contatti su un’altra applicazione, simile a WhatsApp, ed in questo caso impostare la password desiderata.

Queste applicazioni sono altamente sconsigliate, basta anche leggere le recensioni degli utenti che l’hanno testata, in quanto non garantiscono la stessa privacy imposta dall’originale Whatsapp e mettono a rischio i dati sensibili.

L’unica alternativa è installare alcuni tweak attraverso Cydia, lo store disponibile con il jailbreak del dispositivo, ma che al momento non affronteremo, in quanto si tratta di una pratica lunga e che coinvolge solo una cerchia di dispositivi con installata una precedente versione di iOS

Lascia la tua opinione