WhatsApp si aggiorna con filtri colori, risposte rapide eccetera

Tommaso Lenci
7 Giu 2017

WhatsApp si aggiorna per la versione iOS (in arrivo pure per Android) introducendo alcuni nuovi filtri colori e risposte rapide ai messaggi ricevuti: i dettagli.

Whatsapp filtri colori e risposte rapide

L’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, WhatsApp, si è aggiornata proprio sulla piattaforma Apple iOS, ma molto probabilmente le novità saranno disponibili pure su smartphone Android nelle prossime settimane.

Seppure non c’è ancora una data predefinita su quando l’aggiornamento arriverà anche su Android, è bene fin da ora farsi un idea di quali sono le novità introdotte con questo recente upgrade software dell’applicazione.

WhatsApp introduce nuovi filtri colore e risposte rapide: i dettagli

Gli utenti di WhatsApp per iOS da oggi potranno utilizzare 5 nuovi filtri colore applicabili sui contenuti multimediali.

Basterà infatti catturare un immagine normale (foto), un immagine animata (GIF) o un video e nel menù delle opzioni (attivabile tramite un semplice swipe) sarà possibile applicare i nuovi filtri colore ai file multimediali.

Altra novità sempre indirizzata alla multimedialità, riguarda sopratutto chi riceve molte immagini dai propri contatti WhatsApp.

Adesso i riceventi si vedranno impostate le immagini ricevute a seconda del mittente: sarà più facile quindi individuare quale è la persona che ha mandato quel tipo di immagini, dato che saranno raggruppate tutte insieme.

Infine, funzione anche quest’ultima molto utile, sono state attivate nuove risposte rapide tramite semplici shortcut che vi permetteranno di rispondere ancora più velocemente ai messaggi che avete ricevuto.

Per attivare le risposte rapide basterà effettuare uno swipe a sinistra su qualsiasi messaggi ricevuto.

Tutte le novità che vi sono state elencate qua sopra sono disponibili al momento solamente nella versione per Apple iOS  WhatsApp 2.17.30, che può essere scaricata dallo store ufficiale.

Come già detto tali novità saranno a disposizione per un pò di tempo solamente per gli utenti iOS, ma entro qualche settimana saranno sicuramente implementate anche per la versione Android.

Lascia la tua opinione