WhatsApp tornerà a pagamento? La verità sulla situazione attuale

Christian
27 Ago 2018

Fin dal 2009, Whatsapp è una delle applicazioni più utilizzate per messaggiare, successivamente sono stati implementati altri servizi, tra cui la condivisione di immagini, contatti, posizione e videochiamate.

WhatsApp non risultare mai online

 

L’ultimo successo riscosso dall’applicazione è dato dalla possibilità di videochiamare con più persone contemporaneamente, molto apprezzato dagli utenti che ne fanno uso.

Ma come in tutte le cose, non sempre può funzionare tutto al meglio

WhatsApp sarà presto a pagamento?

Da un paio di giorni, su internet, si discute sempre di più del fatto che Whatsapp potrebbe portare al blocco dell’uso di questa piattaforma utilizzata da tantissimi utenti, e dunque a un passaggio da questa applicazione ad altre, tra cui Telegram, un’altra piattaforma messaggistica molto utilizzata, ma non ai livelli della concorrente.

Le lamentele delle persone che sono state escluse da Whatsapp all’improvviso, hanno portato tutto ciò alla nascita di nuove bufale, che hanno creato confusione in tutto il globo. Una delle bufale più citate attualmente, è il ritorno di Whatsapp a pagamento.

Detto questo, tanti utenti che fanno uso della piattaforma, credono alle sciocchezze di certe persone che sono solo alla ricerca di fare un po’ di falsi scoop, ma altre persone, fortunatamente, non credono a queste false news, che sono ovviamente irreali per diversi motivi, i quali sono sotto elencati.

È quasi impossibile che Whatsapp torni a pagamento, dato che ormai quasi un quarto di popolazione mondiale la utilizza. Oltretutto, subirebbe una grande perdita economica, siccome attualmente sugli store degli smartphone, tablet e pc, sono presenti più piattaforme di messaggistica, totalmente gratuite.

Per quanto riguarda l’ultima ondata che ha portato il blocco dell’uso di Whatsapp per alcuni utenti, ciò potrebbe essere causato tramite una segnalazione spam da parte di altri utenti.

Teniamo ad affermare ciò per far sì che non si speculi più su false news e garantiamo che Whatsapp non tornerà a pagamento, e quindi chi ne fa uso, può restare tranquillo e godersi ogni servizio offerto dalla piattaforma.

Lascia la tua opinione