Whatsapp: trucchi e consigli su come gestire lo Stato

Tommaso Lenci
1 Mar 2017

Ecco alcuni trucchi e consigli su come utilizzare al meglio il nuovo stato di WhatsApp, gestendolo secondo le vostre esigenze personali.

WhatsApp Nuovo Stato 2017

Di recente su WhatsApp, tra i tanti aggiornamenti introdotti, c’è stato quello del cambiamento dello Stato, passato da un semplice messaggio di testo al poter condividere video e immagini.

Ci sono ovviamente alcuni piccoli trucchetti che vi permetteranno di ottimizzare la gestione del nuovo stato su WhatsApp, rendendolo più vicino alle vostre esigenze personali; vediamo di fare per questo una mini guida rapida.

WhatsApp Stato: alcuni consigli e trucchetti da conoscere

Mettere in pausa lo Stato

A volte è possibile che siate particolarmente interessati ad un determinato stato, ma a causa del fatto che quest’ultimo si può aggiornare velocemente o contiene molto testo da leggere non riuscite a godere a pieno di questa funzionalità.

Per questo potete mettere in pausa lo stato semplicemente tenendo premuto sullo schermo per un periodo di tempo abbastanza lungo da bloccarlo.

Inoltre è possibile ingrandire (zoom) lo schermo con le due dita, ricordandovi che però se togliete le dita dallo schermo lo stato verrà rimpicciolito al livello normale; quindi le dita vanno tenute sempre sul display.

Passare ad un altro stato

Gli stati delle persone su WhatsApp si modificano e caricano automaticamente, quindi cambiano da soli ogni tot periodo di tempo; se non volete attendere potete passare allo stato successivo manualmente.

Basterà effettuare uno tap sul display per accelerare la visione degli stati, quindi passare da uno stato personale ad un altro attraverso il menù delle storie.

Se il semplice tap vi fa passare ad un altro stato, un tap prolungato vi permette di disattivare temporaneamente lo scorrimento a tempo degli stati, e quindi di poter vedere con più attenzione e avere più tempo per un determinato stato.

Passare tra stati

Durante la visione dei vari stati su WhatsApp è possibile che ne vediate alcuni di interessanti e altri di noiosi.

Per poter visionare nuovamente gli stati che ritenete interessanti non è obbligatorio rivedere tutto il carosello automatico dalla A alla Z, basterà infatti effettuare degli swipe.

Gli Swipe da sinistra a destra vi faranno tornare allo stato precedente, quello da destra a sinistra vi faranno avanzare a quello successivo.

Silenziare le persone

Una delle cose che molti utenti di WhatsApp non digeriscono dell’ultima versione dello Stato è che la lista dei contatti dell’applicazione in questione non è limitata solamente ai vostri amici più stretti, ma bensì si vedono le storie di una più vasta gamma di persone.

Questo problema in parte può essere risolto modificando le impostazioni della privacy, ma se volete effettuare un operazione chirurgica potete silenziare lo stato delle persone.

Per disattivare/silenziare i contatti indesiderati, entrate nel menù dello stato e premete a lungo sul contatto che volete bloccare temporaneamente: comparirà una finestrella che vi domanderà se volete confermare il silenziamento del contatto, confermando con mute.

Da quel momento quello specifico contatto non verrà più mostrato nella pagina stories con il suo stato.

Cambiare il tipo di fotocamera

Quando state registrando dei video da postare sullo stato, potete in qualsiasi momento cambiare il tipo di camera (anteriore o posteriore) del vostro smartphone semplicemente facendo un doppio tap sul display; questa modalità funziona anche quando usate il software per scattare foto.

Cambiare colore alle emoji

Questa è una funzione che è presente solo su WhatsApp e non su altre applicazioni simili come Instagram o Snapchat.

L’utente può cambiare il colore delle emoji che saranno utilizzate per personalizzare il proprio stato; basta infatti selezionare la emoji che volete inserire (con un semplice tap) e poi utilizzate la color palette che trovate a destra del display per cambiare e personalizzare il colore.

Va ricordato che però tale funzionalità è limitata solo alle emoji di colore giallo nelle loro varie facce.

Condividere uno stato privatamente

E’ possibile condividere uno stato personalizzato unicamente con gli amici più stretti, senza che quest’ultimo venga visualizzato per la massa dei vostri contatti.

E’ possibile quindi modificare un immagine tramite la funzione stato, utilizzare un adesivo, aggiungere del testo o fare alcuni disegni e inviarlo privatamente seguendo queste istruzioni.

Per prima cosa aprire la scheda fotografica nel menù di navigazione, e procedere alla cattura dell’immagine.

Poi iniziate a personalizzare l’immagine catturata e quando è completata premere il tasto circolare verde con icona bianca che si trova nell’angolo in basso a destra.

Nel nuovo menù troverete la dicitura mio stato e alla sua destra un icona a forma di ingranaggio in alto a destra; premetela e selezionate le opzioni: Miei contatti (se non volete selezionare nessuno in particolare), Miei contatti eccetto (se volete escludere dei contatti), Condividi solo con (invierà lo stato solamente ai contatti selezionati da voi).

Selezionata l’opzione vi ritroverete nuovamente nella pagina invia a con i contatti con cui avete deciso di condividere lo stato; basterà a questo punto fare un tap su mio stato e premere il tasto invia.

Rispondere ad uno Stato con un immagine

Oltre alla possibilità di rispondere ad uno stato di un vostro contatto tramite semplici messaggi di testo, è possibile rispondere inviando un immagine da voi selezionata ed eventualmente personalizzata.

Nel menù per rispondere ad uno stato potete notare l’icona quadrata della fotocamera; premetela, catturare l’immagine personalizzatela con gli adesivi e altro, e infine premete il tasto di invio nell’angolo in basso a destra.

Questi sono alcuni dei nostri consigli e piccoli trucchetti che vi permetteranno di ottenere un esperienza d’uso migliore con WhatApp, l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo.

Lascia la tua opinione