Wind testa le eSIM con piano All Digital 50 test edition: come partecipare

Tommaso Lenci
18 Nov 2019

Wind ha iniziato a ricercare beta tester (500 in totale) per provare le nuove eSim, sui dispositivi che le supportano, con un piano tariffario di prova: ecco come partecipare.

Wind testa le eSim: come partecipare

Lo storico operatore arancione è di fatto il primo provider di rete mobile in Italia che ha iniziato a testare ufficialmente le eSIM su tutti i tablet e smartphone che al momento le supportano.

Wind testa le eSIM con il nuovo piano All Digital 50 Test edition: ecco i dettagli per partecipare

Si tratta di un test che al momento è indirizzato solo a 500 clienti selezionati, che possono fare richiesta tramite la pagina ufficiale Wind della prova.

La richiesta verrà confermata tramite un sms da parte di Wind.

Ovviamente tra i dispositivi compatibili venduti in Italia ricordiamo al momento gli iPhone e i Google Pixel di ultima generazione.

Il test ha una durata di 12 mesi, si avvierà attraverso la creazione di un nuovo numero di telefono, e si disattiverà automaticamente dopo questo periodo di tempo (attenzione: perderete il numero!).

Per tutto il periodo di test sarà attivato sul profilo dei 500 clienti selezionati il profilo tariffario chiamato All Digital 50 test edition.

All Digital 50 Test edition prevede minuti e sms illimitati verso tutti i numeri nazionali e 50 Giga di traffico dati alla massima velocità disponibile per un prezzo di 4,99 euro mensili.

Ma non finisce qua.

Per incentivare i 500 clienti selezionati Wind regalerà una ricarica mensile di 10 euro sulla loro sim Wind (quella originale/principale) se risponderanno ad alcune domande inerenti al test che stanno eseguendo.

eSIM che cosa sono? I vantaggi in breve

Per chi non lo sapesse le eSIM in futuro sostituiranno definitamente le SIM telefoniche normali, per migliorare e ottimizzare lo spazio all’interno dei dispositivi mobili.

Infatti le eSIM sono dei piccoli chipset saldati nella scheda madre del dispositivo mobile che di fatto sostituiranno lo slot per Sim telefoniche.

I vantaggi delle eSIM sono evidenti: non ci si dovrà più preoccupare di salvare i contatti sulla propria Sim telefonica classica quando si cambia lo smartphone, perché quest’ultimi si potranno trasferire direttamente ad un’altro smartphone con eSim facendone richiesta.

In questo modo sarà anche impossibile perdere i contatti salvati, come accadeva con una classica sim se non si trasferivano i dati prima di cambiare il telefono, perché il gestore li ha già salvati e ve li potrà inviare sul nuovo dispositivo con eSIM in qualsiasi momento.

Si potranno risparmiare soldi, dato che non sarà necessario più cambiare formato SIM (se il telefono vecchio aveva uno standard diverso), o creare nuove SIM, azioni che gli operatori telefonici spesso vi fanno pagare.

Lascia la tua opinione