Xiaomi 12T Pro recensione DXOMARK: 200MP di fotocamera bastano?

Tommaso Lenci
24 Ott 2022

Ecco la recensione in breve di DXOMARK per il nuovo top di gamma Xiaomi 12T Pro: a livello fotografico-video si difende abbastanza bene ma non è il top.

Xiaomi 12T DXOMARK Recensione

Il nuovo smartphone top di gamma Xiaomi 12T Pro, già disponibile all’acquisto anche in Italia, si è presentato sul mercato con la nuova fotocamera principale da 200MP.

Questa caratteristica hardware è stata analizzata molto bene dal sito specializzato DXOMARK evidenziando risultati di buon livello.

Xiaomi 12T Pro recensione in breve di DXOMARK: pro e contro

Va ricordato che il nuovo smartphone Xiaomi 12T Pro utilizza queste fotocamere principali:

  • Principale: sensore da 200 MP 1/1,22 pollici, obiettivo con apertura lenti f/1,7, PDAF, OIS (stabilizzazione ottica dell’immagine)
  • Ultra-wide: sensore da 8 MP da 1/4,0 pollici, obiettivo con apertura lenti f/2,2
  • Macro: obiettivo da 2 MP con apertura lenti f/2.4

Ebbene il telefono ha ottenuto un punteggio complessivo di 129 punti, e di fatto si posiziona nella TOP 20 dei migliori cameraphone secondo DXOMARK fino ad ottobre 2022.

Ci sono però 18 punti di differenza rispetto al Google Pixel 7 Pro, ritenuto al momento il miglior cameraphone.

A livello di punteggio questo è il riassunto nei vari test:

  • 130 punti nello scatto fotografico
  • 134 punti nella registrazione dei video
  • 101 nello zoom
  • 70 punti nel bokeh
  • 71 punti nella fase di preview (anteprima tra foto scattata e risultato reale)

In generale quindi lo Xiaomi 12T Pro scatta buone foto in generale, registra video in maniera più che buona e si difende abbastanza bene nel resto.

Quali sono i punti di forza e di debolezza dello Xiaomi 12T Pro a livello di fotocamere?

Questi sono i pro:

  • Buona esposizione e bel colore
  • Buon dettaglio in piena luce e in condizioni interne
  • Dettagli decenti e buona esposizione negli scatti con il flash
  • Buoni dettagli a distanza ravvicinata con tele zoom in condizioni di luce intensa e in interni
  • Buona esposizione e ampia gamma dinamica nel video
  • Ottimo compromesso texture/rumore nel video, anche in condizioni di scarsa illuminazione
  • Efficace stabilizzazione video

Questi invece i difetti riscontrati:

  • Gamma dinamica limitata
  • Artefatti, inclusi ghosting, alone e cambio di tonalità
  • Sottoesposizione negli scatti notturni
  • Gamma dinamica più limitata nell’anteprima che nell’acquisizione
  • Mancanza di dettagli negli scatti ultra-grandangolari
  • Cambiamenti improvvisi dell’esposizione nel video, specialmente quando viene rilevato il viso
  • Il bilanciamento del bianco del video supera il limite durante la panoramica
  • Errori di messa a fuoco automatica e pompaggio nel video, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione
  • Nitidezza incoerente con il movimento della fotocamera in modalità video, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione e al chiuso

Se volete avere un quadro completo, potete leggere la recensione completa su DXOMARK

Lascia la tua opinione