Xiaomi Black Shark 2 Pro ufficiale: caratteristiche e prezzo

Tommaso Lenci
30 Lug 2019

Xiaomi ha presentato ufficialmente in Cina la versione “pro” del suo Black Shark 2: miglioramenti prestazionali grazie al chipset Snapdragon 855 Plus e memoria UFS 3.0.

Xiaomi Black Shark 2 Pro ufficiale

Lo scorso marzo Xiaomi ha presentato al grande pubblico il suo Black Shark 2, e giusto qualche mese dopo ha voluto presentare una sua versione più “evoluta”.

Infatti oggi l’azienda cinese ha dato alla luce il nuovo Black Shark 2 Pro che mantiene, salvo piccoli cambiamenti, lo stesso design del modello precedente ma apporta sostanziali miglioramenti prestazionali.

Xiaomi Black Shark 2 Pro: le principali caratteristiche

I miglioramenti rispetto alla versione non Pro

Il primo miglioramento prestazionale lo abbiamo nel display Amoled.

Come lo Shark 2 viene utilizzato ancora un pannello da 6.39 pollici di diagonale con risoluzione FHD+, ma nella versione Pro la latenza è calata a 34.7 ms rispetto ai 43.5 ms del modello non Pro.

Questo si traduce in un’esperienza Gaming con meno lag.

Sotto il pannello rimane anche lo scanner per le impronte digitali.

Il secondo miglioramento prestazionale lo abbiamo con l’introduzione del chipset Snapdragon 855 Plus, che garantisce prestazioni più elevate grazie a frequenze di funzionamento più alte.

Introdotta pure la GPU Adreno 640 che rispetto alla GPU Adreno 630 del chipset 855 garantisce fino al 15% di prestazioni in più.

Per mantenere il chipset Snapdragon 855 Plus al massimo dell’efficienza, è stata migliorata la dissipazione termica con un sistema a liquido nella sua versione aggiornata 3.0.

Il telefono dispone di 12GB di ram, mentre la memoria interna utilizza questa volta la tecnologia UFS 3.0 (fino a 256GB) che è un ulteriore step in avanti dal punto di vista prestazionale.

Come batteria è utilizzata un unità da 4000 mAh che supporta la ricarica rapida fino a 27W.

L’unico cambiamento lato design lo troviamo nella scocca posteriore con l’aggiunta di alcune nuove strisce led RGB.

Multimedialità: la stessa

La multimedialità non cambia: doppia fotocamera posteriore (sensore principale da 48MP f/1.75 e sensore secondario da 12MP f/2.2), mentre la camera selfie ha sempre un sensore da 20MP (f/2.0).

Sistema operativo, e prezzo in Cina

Il tutto funziona a grazie al sistema operativo Android Pie 9.0 senza grosse personalizzazioni.

Per quanto riguarda i prezzi di vendita in Cina, lo Xiaomi Black Shark 2 Pro da 12GB di ram e 128GB costa 2999 Yuan (435 dollari americani), mentre la versione 12+256GB costa 3499 Yuan (508 dollari).

Lascia la tua opinione