Xiaomi dimostra la nuova fotocamera selfie sotto il display in un video

Tommaso Lenci
28 Ago 2020

Ecco la nuova fotocamera anteriore di terza generazione posizionata sotto il display di cui Xiaomi ha già dimostrato in un video il funzionamento.

Xiaomi fotocamera selfie sotto display

Le fotocamere anteriori dedicate ai selfie sono al momento il problema principale per tutti i produttori di smartphone che vogliono presentare un design frontale il più pulito possibile.

Alcune soluzioni ci sono già: le fotocamere a POP UP, o quelle FLIP con meccanismo di rotazione a 360 gradi.

Queste sono però soluzioni che di fatto incrementano lo spessore e il peso dello smartphone in maniera abbastanza importante.

Xiaomi mostra in un video ufficiale la fotocamera anteriore per selfie di terza generazione posizionata sotto il display

Una nuova soluzione, che è già in fase di test da parte di alcuni produttori cinesi, è quella di applicare la fotocamera selfie direttamente sotto il display, come già avviene oggi per lo scanner per le impronte digitali.

Oggi Xiaomi ha di fatto mostrato i propri progressi in questo campo, svelando tramite un video ufficiale il funzionamento del proprio sensore fotografico di terza generazione posizionato sotto il display.

Con il nuovo sensore le immagini catturate dal sensore fotografico sotto il display risultano essere decisamente più nitide, catturano più luce e hanno colori molto più realistici rispetto alla generazione precedente.

La nuova tecnologia funzionerebbe sfruttando di fatto un numero maggiore di pixel abbinati al piccolo cerchio sotto il display dove viene posizionata la fotocamera selfie.

Il maggior numero di pixel permette di mantenere anche in questa zona un colore omogeneo e preciso dello stesso livello su tutto il display.

I pixel intorno al cerchio prendono i colori dai pixel vicini e in caso di utilizzo della fotocamera si possono spegnere (diventare neri).

Secondo l’informatore i nuovi sensori fotografici per selfie sotto i display inizieranno la produzione di massa a partire dal prossimo anno, e forse gli Xiaomi Mi 11 saranno i primi ad implementarli.

Fonte: Notizia ufficiale

Lascia la tua opinione