Xiaomi MI 10 Pro le specifiche svelano 16GB di ram? Altri dettagli

Tommaso Lenci
30 Gen 2020

Nuovi rumors svelano alcuni dettagli sulle specifiche hardware dello Xiaomi MI 10 Pro, tra le quali spunta la notizia che avrà fino a 16GB di ram.

Xiaomi MI 10 Pro con 16GB di ram

Manca poco meno di due settimane all’annuncio ufficiale da parte di Xiaomi della prossima gamma Mi 10, e ormai da qualche settimana le notizie e i rumors su questi smartphone si stanno facendo sempre più concreti.

Xiaomi MI 10 Pro avrà fino a 16GB di ram? Nuovi rumors (da verificare)

Oggi tanto per cambiare, dalla Cina è stata diffusa un immagine che mostra uno Screenshot della scheda “About Phone” del prossimo Xiaomi MI 10 Pro.

Tra alcune delle specifiche che sono state già svelate in passato, ce ne sta una decisamente nuova: il telefono dovrebbe avere fino a 16GB di memoria ram.

Si tratterebbe di fatto di un record nel settore, dato che al momento gli smartphone non hanno installato più di 12GB di ram al loro interno.

Ovviamente non sappiamo se questa notizia sia vera o si tratta di un “fake”, ovvero di un immagine sapientemente modificata per far sembrare il tutto vero.

E’ più probabile infatti che li Mi 10 Pro arrivi sul mercato in versioni con massimo 12GB di ram, ma comunque mai dire mai.

Il resto del comparto hardware indicato dallo Screenshot al momento è abbastanza conosciuto grazie ai precedenti rumors:

  • Chipset Snapdragon 865;
  • Display da 6.4 pollici con risoluzione FHD+;
  • Refresh rate massimo a 120hz;
  • Fino a 512GB di memoria interna;
  • Fotocamera principale da 108MP;
  • Altri sensori da 16MP, 12MP e 5MP;
  • Batteria interna da 5250 mAh.

La grande batteria da 5250 mAh dovrebbe supportare la nuova ricarica rapida da ben 65-66W come suggeriscono recenti rumors.

Tale potenza suggerisce che lo smartphone sarà in grado di ricaricare la batteria da zero a 100 in appena 35 minuti.

Al momento, considerato che non c’è ancora nulla di ufficiale, ribadiamo il concetto che è meglio prendere tutte queste informazioni con il dovuto distacco intellettuale.

In data 11 febbraio 2020 avremo tutti i dettagli ufficiali.

Lascia la tua opinione