Xiaomi Mi 7 avrà lo scanner delle impronte digitali sotto il display: la conferma!

Tommaso Lenci
5 Apr 2018

Xiaomi Mi 7 ha ricevuto una conferma ufficiale che monterà sotto il display lo scanner per le impronte digitali direttamente dal CEO dell’azienda: i dettagli.

Xiaomi Mi 7 rumors

Lo scanner per le impronte digitali posizionato sotto il display sicuramente sarà una nuova tendenza del 2018.

Con l’introduzione del formato in 18:9 e display sempre più grandi con bordi sempre più sottili, l’utilizzo degli scanner delle impronte digitali sotto il display è un ottima soluzione per migliorare ulteriormente il design dei moderni smartphone.

Questa soluzione non è ancora utilizzata da molti produttori mondiali: al momento solo le azienda cinesi (tra cui Huawei con il suo recente Mate RS Porsche Design) hanno implementato questa soluzione tecnologia.

Il prossimo produttore ad introdurre lo scanner sotto il display sarà Xiaomi, e la conferma arriva direttamente dal suo amministratore delegato.

Xiaomi Mi 7: il CEO dell’azienda conferma lo scanner sotto il display

Il primo smartphone di quest’azienda a implementare lo scanner sotto il display sarà lo Xiaomi Mi 7 come dichiarato da Lei Jun l’amministratore delegato di Xiaomi.

Questo svelerebbe il perché lo Xiaomi Mi 7 sta ritardando ad uscire sul mercato: i tempi di attesa sarebbero aumentati quando l’azienda ha deciso di utilizzare questa tecnologia sul dispositivo.

Ovviamente non è un vero e proprio comunicato ufficiale, ma è una piccola conferma che seppur facente parte di una discussione di gruppo ha sempre la sua valenza.

Mi 7 è sicuramente un dispositivo molto atteso anche da noi Italiani, dato che Xiaomi ha iniziato ufficialmente nel 2018 a commercializzare i suoi prodotti (tramite Amazon, e la GDO Italiana) i suoi prodotti nel nostro paese.

Si pensa che lo Xiaomi MI 7 sarà un dispositivo top di gamma composto da un grande display in formato 18:9 da 5.65 pollici, avrà il chipset Snapdragon 845, 8GB di ram e fino a 256GB di memoria interna espandibile.

Molto probabilmente l’azienda cinese utilizzerà la tecnologia dual camera per il comparto multimediale, avrà la connessione LTE 4G dual sim e la ricarica rapida della batteria.

Ma come da tradizione Xiaomi, il prezzo di vendita sarà piuttosto aggressivo sul mercato cinese: si pensa che la versione base del dispositivo sarà venduta intorno ai 470-480 dollari americani.

Lascia la tua opinione