Xiaomi Mi 8 sembra essere già un successo: in Cina meno di 1 minuto per il tutto esaurito

Tommaso Lenci
5 Giu 2018

Lo Xiaomi Mi 8 ha iniziato le vendite oggi 5 giugno 2018 in Cina, ed è servito meno di un minuto per vendere tutti gli smartphone disponibili: un successo che durerà?

Xiaomi Mi 8 è già tutto esaurito

Uno, due tre e tutti gli smartphone sono stati venduti! Ovviamente stiamo esagerando, ma questa volta lo Xiaomi Mi 8 sembra che abbia iniziato molto bene almeno sul suolo nazionale, ovvero la Cina.

Xiaomi Mi 8: la prima vendita flash ha registrato il tutto esaurito in meno di un minuto

Infatti oggi sono iniziate le prime vendite del dispositivo, e ci sono voluti appena 37 secondi per esaurire completamente tutte le prime scorte di magazzino predisposte da Xiaomi.

Va sottolineato che comunque si tratta di una prima vendita flash, quindi il numero di dispositivi non è particolarmente elevato e considerata la popolarità dello smartphone in Cina non c’è da sorprendersi che tutto è andato esaurito.

Vedremo la prossima settimana se lo Xiaomi Mi 8 manterrà quest’andamento, dato che il 12 giugno 2018 è prevista una seconda vendita flash, e forse l’azienda cinese metterà a disposizione più esemplari per la vendita.

Mi 8: i punti di forza di questo smartphone top di gamma

Lo Xiaomi Mi 8 vanta un hardware di primo piano ma un prezzo di vendita abbastanza contenuto, sopratutto sul suole cinese: infatti la versione base con chipset Snapdargon 845, 6GB di ram e 64GB di memoria interna è venduto a soli 2699 Youa ovvero più o meno 360 euro.

Oltre al chipset di ultima generazione il Mi 8 monta una doppia fotocamera posteriore composta da due sensori 12 MP f / 1,8 + 12MP f / 2,4, fotocamera anteriori per selfie da 20 megapixel, ha un display da 6.21 pollici in formato 19:9 e risoluzione FHD+, un design premium con scocca in metallo e rifiniture posteriori in vetro e offre la tecnologia di riconoscimento facciale 3D per lo sblocco con il viso.

Vi ricordo che lo Xiaomi Mi 8 oltre ad essere commercializzato in Cina, nelle prossime settimane arriverà anche in altri sette importanti mercati internazionali, tra cui spunta pure l’Italia.

Lascia la tua opinione