Xiaomi MI 9 SE aggiornamento Android 10 con MIUI 11 Globale iniziato

Tommaso Lenci
20 Mar 2020

Iniziato il rilascio anche in Italia dell’aggiornamento ad Android 10 con interfaccia MIUI 11 Globale per lo Xiaomi MI 9 SE: ecco i dettagli da conoscere.

Xiaomi Mi 9 Se aggiornamento Android 10 e MIUI 11

Buone notizie per tutti i consumatori italiani che hanno deciso di acquistare a suo tempo uno Xiaomi MI 9 SE Globale.

Xiaomi Mi 9 Se si aggiorna ad Android 10 con interfaccia MIUI 11 GLobale: ecco i dettagli

Oggi infatti l’azienda cinese ha iniziato a rilasciare anche in Italia il tanto atteso aggiornamento alla versione Android 10 che è personalizzato dall’interfaccia MIUI 11.

Da quello che sappiamo l’aggiornamento è scaricabile tramite la classica modalità OTA (over the air) e ha seriale/build V11.0.2.0.QFBMIXM (9 SE Globa) o V11.0.2.0.QFBEUXM (9 SE EEA).

Il peso del nuovo firmware è abbastanza importante: gli utenti infatti dovranno scaricare circa 2.6GB di dati.

Potete scaricare l’aggiornamento utilizzando una connessione Wifi o, nel caso avete abbastanza GIGA disponibili sul vostro profilo tariffario mobile, potete sfruttare la banda 3G-4G dello smartphone.

Nel caso non abbiate ricevuto ancora la notifica automatica di aggiornamento, vi consigliamo di controllare il tutto manualmente nella sezione impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Oltre al passaggio da Android Pie 9.0 ad Android 10 con interfaccia MIUI 11, l’aggiornamento installare pure le patch di sicurezza che sono stare rilasciate da Google nel mese di febbraio 2020.

Con Android 10 potrete notare interessanti novità sul vostro Xiaomi Mi 9 SE, come ad esempio la modalità scura a livello di sistema operativo, miglioramenti alla funzionalità Always On Display eccetera.

Prima di aggiornare il vostro Xiaomi MI 9 SE consigliamo sempre di effettuare un backup completo dei dati più importanti salvati sullo smartphone.

Ricordatevi anche di iniziare la procedura di installazione solo se il vostro smartphone dispone almeno del 50% di carica della batteria.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione