Xiaomi Mi A1 sta ricevendo l’aggiornamento Android Pie 9.0 stabile

Tommaso Lenci
10 Dic 2018

Arrivano i primi feedback positivi che lo Xiaomi Mi A1 sta iniziando a ricevere l’aggiornamento ad Android Pie 9.0 stabile: i dettagli.

Xiaomi MI A1 aggiornamento Android Pie 9.0 iniziato

Dopo aver avuto le prime certezze che lo Xiaomi Pocophone F1 sta ricevendo l’aggiornamento Android Pie 9.0, un altro smartphone dell’azienda asiatica sta ottenendo lo stesso.

Stiamo parlando del primo Android One di Xiaomi, ovvero il Mi A1.

Xiaomi Mi A1 sta ricevendo l’aggiornamento ad Android Pie 9.0 stabile: i primi dettagli

Al momento non abbiamo ancora informazione concreta che l’upgrade ad Android Pie 9.0 sia diffuso a livello internazionale, dato che al momento il feedback in questione proviene da un utente residente in Bangladesh.

Forse l’azienda cinese sta testando in questi giorni la fase dell’aggiornamento tramite modalità OTA, prova da effettuare prima dell’effettivo rilascio per i dispositivi venduti in tutto il mondo.

Comunque l’utente del Bangladesh ha diffuso uno Screenshot del change-log ufficiale, che ci fornisce alcune informazioni utili.

Per prima cosa l’aggiornamento Android Pie 9.0 per Xiaomi Mi A1 ha un peso di circa 1075 megabyte tramite la classica modalità OTA (over the air).

Oltre all’aggiornamento a Pie 9.0, il change-log ufficializza l’attivazione della radio FM sullo smartphone, e le principali novità del nuovo software di Google.

Si tratta della batteria adattativa, delle applicazioni raccomandate e attive, del nuovo sistema di navigazione a gesti.

Quindi Se possedete uno Xiaomi Mi A1, vi consigliamo di controllare anche manualmente l’arrivo o meno della nuova notifica di aggiornamento per ricevere Android Pie 9.0 il prima possibile.

Potete infatti controllare se è arrivato l’aggiornamento entrando nel menù impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Essendo un aggiornamento piuttosto importante, consigliamo sempre di eseguire un backup completo dei dati salvati all’interno dello smartphone prima di procedere al passaggio alla nuova versione software.

Ricordatevi anche di controllare di avere almeno il 50% di carica della batteria prima di aggiornare il telefono.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione