Xiaomi Mi Air Charge: la ricarica wireless a distanza senza stands e cavi

Tommaso Lenci
29 Gen 2021

Pubblicizzata la nuova tecnologia di ricarica wireless over the air Xiaomi Mi Air Charge: non serviranno cavi e soprattutto stands dove poggiare il vostro dispositivo mobile.

Xiaomi MI Air charge nuova tecnologia wireless on the air

Oggi Xiaomi ha svelato tramite il proprio account twitter una nuova tecnologia di ricarica wireless over the air, che al momento potrebbe rivoluzionare il settore.

Xiaomi Mi Air Charge: un video demo mostra la nuova ricarica wireless senza stands e cavi

E’ un tipo di ricarica wireless remota che prende il nome di Mi Air Charge, e la sua peculiarità consiste che la ricarica avviene a distanza in aria senza l’uso di stands o cavi.

Più dispositivi contemporaneamente si possono collegare on the air a questo nuovo apparecchio, rendendo le attività dell’utente ancora più semplici e smart.

Sfortunatamente al momento la Xiaomi Mi Air Charge non è ancora un prodotto destinato ad uso commerciale, ma solo una demo tecnologia di un possibile prodotto finale.

Come funziona questa nuova tecnologia di ricarica wireless on the air di Xiaomi?

Secondo i primi test aziendali, Xiaomi afferma che la Mi Air Charge è in grado di fornire una ricarica wireless a più dispositivi contemporaneamente di 5W per una distanza massima di 2 metri dal caricabatteria on the air.

Questo caricabatteria on the air ha 5 antenne di interferenza di fase per determinare con precisione la posizione del dispositivo mobile.

Dopo aver determinato la posizione dello smartphone o di un altro prodotto, un array di controllo di fase composto da 144 antenne trasmette direzionalmente onde di larghezza millimetrica attraverso il beamforming.

Invece il dispositivo ricevente dispone di un array di antenne miniaturizzato con un ‘”antenna beacon” e un “array di antenne riceventi” incorporati.

Il primo trasmette le informazioni sulla posizione, mentre il secondo è un array di 14 antenne che converte il segnale dell’onda millimetrica in energia elettrica attraverso il circuito raddrizzatore.

Potete ben capire quindi che anche i dispositivi riceventi dovranno incorporare una tecnologia che li renda compatibili con questo nuovo sistema di ricarica wireless on the air.

Bisognerà vedere se Xiaomi riuscirà effettivamente a trasformare tale tecnologia in un reale prodotto commerciale nei prossimi mesi.

Inoltre si dovranno poi effettuare importanti studi per capire se questa ricarica on the air potrebbe comportare anche eventuali problemi di salute.

La Xiaomi Mi Air Charge se sarà un successo, potrebbe rivoluzionare sensibilmente le regole della domotica casalinga.

Fonte: Via Twitter

Lascia la tua opinione