Xiaomi Mi band 5 svelata: sette novità rispetto alla Mi band 4

Tommaso Lenci
9 Giu 2020

Svelata in anteprima per una pre-vendita su Gearbest la nuova Xiaomi Mi Band 5: tutti i dettagli dei passati rumors vengono confermati. Ecco le novità.

Xiaomi Mi Band 5 le sette novità rispetto alla Mi band 4

A pochi giorni dall’annuncio ufficiale, che avverrà l’11 giugno 2020 in Cina, grazie ad una pre-vendita (già tutto esaurito) sul sito Gearbest, oggi conosciamo tutti i dettagli della nuova Mi Band 5.

Xiaomi Mi Band 5 le 7 principali novità rispetto alla Mi Band 4 svelate ufficiosamente

Rispetto alla Mi Band 4 ci sono 7 novità principali:

  1. La nuova Xiaomi Mi band 5 ha un display OLED da 1.2 pollici di diagonale, quindi un 20% più grande rispetto a quello dell’attuale Mi Band 4.
  2. E’ stato migliorato il sensore per il controllo della salute: confermato quindi il nuovo sensore SP02 per il monitoraggio della saturazione dell’ossigeno che viene affiancato al cardiofrequenzimetro.
  3. Supporto al monitoraggio di 11 attività sportive professionali.
  4. Monitoraggio del ciclo mestruale;
  5. Presenza del chipset NFC per i pagamenti in mobilità;
  6. Controllo remoto della fotocamera;
  7. Nuovo sistema di ricarica magnetico.

Molto interessante sembra essere il nuovo sistema di ricarica magnetico della Xiaomi Mi Band 5, che dovrebbe funzionare come da esempio:

Per quanto riguarda l’interfaccia, sulla nuova Mi Band 5 saranno presenti anche degli esclusivi Wallpaper.

Inoltre la versione internazionale, non quella cinese, avrà il supporto all’assistente Alexa di Amazon.

Infine il prezzo: su Gearbest il telefono versione Cinese ha un costo di pre-vendita pari a 37 euro, quindi è possibile che a livello internazionale la smart-band costerà intorno ai 40-45 euro almeno.

Dobbiamo di fatto aspettare fino all’11 giugno 2020 per conoscere tutti i dettagli definitivi, come autonomia e disponibilità alla vendita.

Lascia la tua opinione