Xiaomi Mi Home finalmente supporta la lingua italiana con il nuovo aggiornamento

Tommaso Lenci
11 Apr 2018

Finalmente dopo un aggiornamento l’applicazione Xiaomi Mi Home supporta la lingua in Italiano che sicuramente ci aiuterà a gestire meglio i dispositivi smart dell’azienda cinese.

Xiaomi Mi Home in Italiano

Buone notizie per tutti i possessori italiani di un accessorio o di un dispositivo smart per la casa marchiato Xiaomi: l’azienda cinese ha rilasciato ieri un aggiornamento per la sua applicazione Mi Home che adesso supporta pure la lingua italiana.

Xiaomi Mi Home si aggiorna alla versione 5.1.26 e supporta l’Italiano!

Adesso i menù e le varie descrizioni sono scritte nella nostra lingua natale, e non dovrete più impostare la lingua inglese per poter gestire l’applicazione (l’alternativa al cinese e allo spagnolo).

Non si tratta ancora di un cambiamento completo, dato che la Xiaomi Mi Home non supporta ancora server Europei per poter gestire da remoto i vari apparecchi smart (le lampadine, i robottini per pulire casa, telecamere e altro), ma questi sono i primi segni che l’azienda cinese sta piano piano completando il proprio piano di espansione sul territorio italiano.

Per poter avere la versione con supporto alla lingua italiana della Xiaomi Mi Home, dovete scaricare sul Google Play Store la più recente versione del software, ovvero la Mi Home 5.1.26.

Xiaomi Mi Home 5.1.26 le novità e download file in APK

Se volete provarla subito, potete scaricare anche l’applicazione in formato APK da questo LINK.

Oltre al supporto alla lingua italiana, il change log dell’applicazione indica il supporto alla lingua francese e fix di alcuni bug individuati nella precedente versione dell’app.

Considerata l’evoluzione dell’applicazione, siamo sicuri che Xiaomi sta progettando l’arrivo di molti accessori e dispositivi smart per la casa anche per il mercato italiano, che verranno abbinati ai classici smartphone che sono già in parte commercializzati nel nostro paese nella grande distribuzione (Esselunga, Mediaworld per citarne due famosi) o su Amazon.it.

Vedremo cosa l’azienda cinese ci riserverà per il 2018, sperando che i prezzi di vendita restino aggressivi per permettere a Xiaomi di conquistare più facilmente la fiducia dei consumatori italiani.

Lascia la tua opinione