Xiaomi Mi Max 3 è ufficiale: caratteristiche hardware del nuovo “phablet”

Tommaso Lenci
19 Lug 2018

Come annunciato giorni fa dall’azienda Cinese oggi è stato presentato ufficialmente il nuovo Xiaomi Mi Max 3, il phablet dallo schermo enorme e dalla potente batteria.

Xiaomi Mi Max 3 ufficiale

C’è chi lo vuole grosso lo smartphone con un display così importante che in passato questi dispositivi venivano definiti phablet.

Oggi il phablet moderno ha un display veramente importante, come quello dello Xiaomi Mi Max 3 che è stato poche ore fa presentato ufficialmente in Cina.

Xiaomi Mi Max 3 è ufficiale: ecco le principale caratteristiche hardware

Display, dimensioni e batteria

Partiamo subito a descrivere il display, il punto forte del dispositivo: è un unità da ben 6.9 pollici di diagonale in formato 18:9 con tecnologia LCD IPS e risoluzione FHD+ 2160 x 1080 pixel.

Il rapporto display-scocca è abbastanza buono: si parla infatti di una percentuale del 80% e di una densità per pixel di 350PPI.

Il display viene contenuto in una scocca in alluminio dalle dimensioni di 176,15 × 87,4 × 7,99 mm con un peso complessivo di 221 grammi: non è certo un dispositivo leggero ma non è pesane per la grandezza del suo display.

Per garantire un autonomia elevata considerato il grande display utilizzato, lo Xiaomi Mi Max 3 si presenta con una batteria interna da ben 5500 mAh.

La batteria supporta la ricarica rapida Quick Charge 3.0, il che gli permette di effettuare una ricarica fino al 71% in circa un ora.

Processore e memoria

Come processore Xiaomi ha scelto il chipset Octa-Core Snapdragon 636 (otto core Kryo 260 funzionati alla frequenza massima di 1.8 Ghz) con GPU Adreno 509.

Il chipset viene abbinato a varie versioni di memoria: 4 o 6GB di ram LPDDR4x e 64 o 128GB di memoria interna con tecnologia eMMC 5.1 (memoria espandibile con microSD).

Multimedialità, connettività e software

Lato multimedialità lo Xiaomi Mi Max 3 offre una doppia fotocamera posteriore composta da un sensore principale da 12 Megapixel (Sony IMX363) con apertura lenti f/1.9 e da un sensore secondario da 5 Megapixel per gli effetti di profondità.

Il telefono è in grado di registrare video in Ultra HD 4k a 30 fps.

Per chi ama gli scatti selfie la fotocamera anteriore ha un sensore da 8 megapixel con soft LED flash e apertura lenti f/2.0.

Quest’ultima permette pure lo sblocco del telefono: infatti quando si solleva lo smartphone, lo schermo si riattiva automaticamente e si può sbloccare il telefono con la tecnologia software AI Face Unlock.

La connettività prevede il dual Sim LTE 4G (VoLTE), Wi-Fi 802.11ac (2,4 / 5GHz) dual band, Bluetooth 5, GPS + GLONASS, USB Type-C e c’è lo scanner per le impronte digitali sulla scocca posteriore.

Come sistema operativo è stato montato Android Oreo 8.1 personalizzato con interfaccia MIUI 9.5, che sarà molto presto aggiornata alla nuova MUI 10.

Prezzo e disponibilità

Per adesso lo Xiaomi Mi Max 3 sarà commercializzato in Cina nelle colorazioni Meteorite Black, Dream Gold e Dream Blue dal 20 luglio 2018 ad un prezzo piuttosto interessante.

Nel paese asiatico la versione 4GB di ram e 64GB di rom sarà proposto al cambio al prezzo di circa 215 euro, mentre la versione 6GB di ram e 128GB di rom sarà disponibile al cambio a circa 250 euro.

Fonte: Immagini

Lascia la tua opinione