Xiaomi Mi Mix 3 come Galaxy Note 9 e Galaxy S9 con i Video super slow motion a 960fps?

Tommaso Lenci
20 Ott 2018

Xiaomi Mi Mix 3 potrebbe supportare i video in super slow motion a 960 fps come accade già con i Galaxy Note 9 e i Galaxy S9: ecco i dettagli sui rumors.

Xiaomi Mi Mix 3 video slow motion

L’ultima versione del software Xiaomi Miui Camera contiene alcuni codici che mostrano interessanti novità sulle possibile caratteristiche tecniche del prossimo Xiaomi Mi Mix 3.

Xiaomi Mi Mix 3 avrà i video in super slow motion come i Galaxy Note 9 o Galaxy S9?

Il codice apparentemente indica che il Mi Mix 3, nome in codice “perseus”, dovrebbe supportare i video in super slow motion, ovvero sarà capace di registrare video in rallentatore a 960 fps.

La registrazione video in super slow Motion a 960 fps evidenziata dal codice in questione potrebbe essere simile a quella del Galaxy Note 9 o del Galaxy S9.

Va specificato però che i Galaxy S9 e Galaxy Note 9 possono registrare i video a 960 fps grazie al chipset DRAM presente nel sensore fotografico di ultima generazione Sony IMX345.

Ecco perché per esempio i Galaxy S8 e i Galaxy Note 8 non possono registrare video in super slow motion a 960 fps, ma sono limitati a 480 fps: non montano questo chipset.

Anche l’Huawei P20 Pro offre video in super slow motion a 960 fps, ma li ottiene tramite un escamotage di interpolazione dei pixel che però garantisce una qualità video inferiore rispetto ai precedenti modelli.

Sembra quindi che lo Xiaomi Mi Mix 3, non utilizzando il chipset Sony IMX345, potrà registrare video in super slow Motion a 960 fps solamente con il metodo dell’interpolazione sfruttato dall’Huawei P20 Pro.

Nuove immagini dal vivo del Mi Mix 3 che svelano anche la scocca posteriore

Oltre a questo, sul Web sono state diffuse alcune nuove immagini dal vivo che riprendono finalmente la cover posteriore del prossimo Mi Mix 3.

Le immagini evidenziano la presenza di una doppia fotocamera posteriore, c’è lo scanner per le impronte digitali (niente scanner sotto il display quindi) e la protezione in vetro che forse potrebbe permettere anche la ricarica wireless.

Lato anteriore viene confermata la presenza di una fotocamera anteriore a comparsa con sensore da 24 megapixel, al quale si dovrebbe aggiungere un altro sensore (forse 3D) adibito allo sblocco frontale tramite riconoscimento del volto.

Vi ricordo che lo Xiaomi Mi Mix 3 potrebbe essere il primo smartphone Android ad avere fino a 10GB di memoria ram ed uno dei primi a sfruttare la connettività 5G.

Il telefono sarà annunciato il 25 ottobre 2018: avremo tutti i dettagli a breve!

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione