Xiaomi Mi Mix 3 con Snapdragon 855 e 5G arriverà anche in Europa?

Tommaso Lenci
6 Dic 2018

La versione con modem 5G e chipset Snapdragon 855 dello Xiaomi Mi Mix 3 potrebbe arrivare anche in Europa: ecco gli ultimi rumors provenienti dal web.

Xiaomi Mi Mix 3 5G arriverà in Europa

Oggi durante la conferenza annuale dell’operatore telefonico China Mobile, Xiaomi ha mostrato al grande pubblico la versione con modem 5G del suo ultimo smartphone top di gamma Mi Mix 3.

Il dispositivo si differenzia dal modello con connettività 4G anche per il fatto che il nuovo Xiaomi Mi Mix 3 5G utilizza il nuovo e decisamente più performante chipset Snapdragon 855.

Xiaomi Mi Mix 3 5G: arriverà anche in Europa?

Secondo quanto riportato da Xiaomi, il nuovo dispositivo combina il modem 5G e il chipset Snapdragon 855 attraverso alcune nuove tecnologie di commutazione dell’antenna che permetteno di raggiungere velocità fino a 2Gbps.

Nel demo mostrato durante la conferenza, lo Xiaomi Mi Mix 3 5G ha ottenuto rapidamente il collegamento alla banda 5G, ha navigato sul web, riprodotto video velocemente e senza problemi.

Da quello che è trapelato l’azienda cinese collaborerà strettamente con l’operatore telefonico China Mobile per i primi test commerciali dedicato al mercato della Cina, che dovrebbero partire già da questo dicembre 2018.

Ma ci sono anche buone notizie per i consumatori del vecchio continente.

Infatti secondo quanto è trapelato lo Xiaomi Mi Mix 3 5G dovrebbe arrivare anche nel mercato europeo entro la fine del primo trimestre 2019.

Ovviamente la disponibilità del dispositivo dipenderà se nel paese sarà presente una connettività mobile compatibile con la tecnologia 5G.

Lo Xiaomi Mi Mix 3 5G, oltre al modem e al chipset Snapdragon 855, non dovrebbe differenziarsi molto dal Mi Mix 3 già commercializzato in Cina: si parla infatti di una variante con 10GB di ram.

Per il resto il nuovo dispositivo avrà lo stesso display, il sistema a scorrimento a scatto per la fotocamera anteriore, lo scanner per le impronte digitali sulla scocca posteriore, eccetera, già visti sulla versione 4G.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione