Xiaomi Mi Mix 3 ufficiale: prezzo e caratteristiche (con camera a comparsa)

Tommaso Lenci
25 Ott 2018

Xiaomi Mi Mix 3 è ufficiale in Cina: ecco le principali caratteristiche hardware dello smartphone con camera anteriore a comparsa e il suo prezzo di vendita in Asia.

Xiaomi Mi Mix 3 ufficiale: prezzo e caratteristiche

Dopo tanti rumors, immagini e video in anteprima, alla fine il nuovo Xiaomi Mi Mix 3 ha fatto la sua comparsa nel mercato, ma al momento solo quello cinese.

Xiaomi Mi Mix 3 è ufficiale: le principali caratteristiche

Design e display

La novità principale del prodotto è la presenza di una slide magnetica sulla scocca posteriore che permette di far comparire e scomparire la fotocamere anteriori: questo si traduce in un display con bordi molto contenuti e senza tacche.

Per il nuovo Mi Mix 3, Xiaomi ha deciso di utilizzare un display Super Amoled dalle dimensioni di 6.4 pollici e risoluzione FHD+ (2340 x 1080 pixel).

Il rapporto del display è in 19.5:9 (403 PPI), la luminosità massima è di 600 nit e il gamma NTSC è al 103,8%.

Grazie alla fotocamera anteriore a comparsa e ai bordi sottili, il Mi Mix 3 garantisce un rapporto display-scocca del 93.4%: uno dei più alti della categoria.

Multimedialità: la camera anteriore a comparsa

Tornando al trucchetto per la fotocamera, la parte posteriore funziona tipo slide grazie ad un cursore magnetico che mostra a piacimento dell’utente una doppia fotocamera anteriore.

Il comparto fotografico anteriore è composto sta un sensore principale da 24 megapixel al quale viene affiancato un secondo sensore da 2 megapixel.

Il sensore principale è un Sony IMX576, che secondo la società cinese può arrivare a dimensioni pixel di 1,8 μm sfruttando un binning di 4 pixel in uno per foto in ambienti scarsamente illuminati: in questo caso la dimensione della foto si riduce a 6 megapixel.

La fotocamera posteriore è invece composta da due sensori da 12 + 12 megapixel: il primo (il principale) è un Sony IMX363 con dimensione pixel 1,4 μm e apertura lenti f/1,8.

Il secondo sensore da 12 megapixel è un teleobiettivo con apertura lenti f/2,4 e dimensione pixel 1,0 μm.

DxOMark ha già recensito il telefono è gli ha dato un punteggio di 108 per gli scatti fotografici e di 93 per la registrazione video: fa meglio quindi del precedente Mi Mix 2S e dello Xiaomi Mi 8.

Lato software multimediale lo Xiaomi Mi Mix 3 ha implementato una nuova modalità notte che permette di scattare foto con lunga esposizione focale per migliori risultati.

Ovviamente è stata implementata pure l’intelligenza artificiale: lo smartphone riesce a riconoscere molte scene e imposta automaticamente le opzioni della fotocamera prima di scattare una foto o registrare un video.

Da sottolineare che il Mi Mix 3 è capace di registrare video in Super Slow Motion alla frequenza di 960 fps, al quale si possono inserire musiche di sottofondo automatiche grazie all’intelligenza artificiale.

Registra pure video in Ultra HD 4k a 60pfs.

Non è presente il jack da 3.5mm per l’audio.

Processore e memoria

All’interno dello Xiaomi Mi Mix 3 troviamo ancora il chipset Snadpragon 845 (niente nuovo processore come si pensava da recenti rumors).

Lo Snapdragon 845 viene abbinato a 6, 8 o 10GB di ram e 128 o 256GB di memoria interna; Attenzione! Non è presente lo slot per le microSD.

Batteria e connettività

Il telefono viene alimentato da una batteria interna da 3200 mAh che supporta la ricarica rapida Quick Charge 4.0+, e la ricarica Wirelless rapida da 10W.

Nella scatola di vendita sarà compreso nel prezzo pure l’accessorio per la ricarica rapida.

Lato connettività troviamo la connessione LTE 4G dual sim, Wi-Fi 802.11ac dual band, Bluetooth 5.0, chipset NFC e Porta USB di tipo C.

Uscirà pure una versione con connettività 5G, ma quest’ultima sarà sul mercato solo a partire dal primo trimestre 2019; di positivo questo smartphone 5G arriverà anche in Europa.

Lo scanner per le impronte digitali è posizionato sulla scocca posteriore.

Sistema operativo

Lo Xiaomi Mi Mix 3 uscirà sul mercato con la versione Android Oreo 8.1 e interfaccia personalizzata Miui 10: l’aggiornamento ad Android Pie 9.0 arriverà in un secondo momento.

Prezzi di vendita e disponibilità

Ma veniamo adesso ai prezzi di vendita, al momento solo per la Cina, del telefono disponibile nelle colorazioni Jade Green, Sapphire Blue e Onyx Black.

Mi Mix 3 da 6GB di ram e 128GB di rom costa 3299 Yuan (420 euro al cambio attuale), la versione 8GB + 128GB viene 3599 Yuan (450 euro), mentre la versione 8GB ram + 256GB rom costa 3999 Yuan (505 euro).

La versione top premium, chiamata “Città Proibita” (con l’icona in oro placcato), da 10GB di ram e 256GB di rom costa 4999 Yuan che al cambio fanno 630 euro.

Disponibilità alla prevendita già iniziata oggi in Cina, la commercializzazione ufficiale dal 1 novembre 2018.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione