Xiaomi Mi Note 10 passa il test di resistenza abbastanza indenne

Tommaso Lenci
10 Mar 2020

Lo Xiaomi MI Note 10 il primo smartphone android con camera da 108MP passa abbastanza indenne il test di resistenza del famoso Youtuber JerryRigEverything.

Xiaomi Mi Note 10 test resistenza

Nonostante sia uscio sul mercato da un po’ di tempo, il famoso Youtuber JerryRigEverything ha deciso di testare lo Xiaomi Mi Note 10.

Xiaomi MI Note 10 e il test di resistenza: sicuramente supera le aspettative

Il Mi Note 10 per chi non lo sapesse ancora è stato il primo smartphone android con sensore principale da 108 MP,  ha un display curvo con protezione Gorilla Glass 5 e bordi in alluminio.

Nonostante per molti questo dispositivo può sembrare fragile, in realtà il lavoro di Xiaomi sembra essere più che adeguato in termini di resistenza.

Si evince chiaramente che la protezione in vetro Gorilla Glass 5 regge tranquillamente i graffi con punte di livello 4, e inizia a graffiarsi solo con punte di livello 5-6 (su un massimo di 10).

Si tratta di uno standard di resistenza ormai molto simile tra tutti gli smartphone di questa fascia di mercato.

I sensori fotografici posteriori e quello anteriore hanno una protezione più che adeguata ai graffi, quindi non si danneggeranno facilmente.

Il bordo in alluminio ovviamente si può graffiare, ma dovete essere veramente sfortunati.

Ottima la resistenza al fuoco del display OLED dello Xiaomi Mi Note 10: il display infatti dopo essere sottoposta alla fiamma dell’accendino torna perfettamente funzionante e senza presenza di aloni.

Infine il test di piegatura: in questo caso il Mi Note 10 passa il test piuttosto indenne.

Lo smartphone infatti non subisce evidenti piegature neanche sotto sforzo, e torna nella sua forma originale senza problemi e senza presentare danni.

Lascia la tua opinione