Xiaomi MIUI 12.5 aggiornamento versione Globale: le date e gli smartphone (aggiornato)

Tommaso Lenci
10 Feb 2021

Xiaomi ha svelato ufficialmente le date relative agli smartphone che saranno aggiornati alla MIUI 12.5 versione Globale: ecco i dettagli (aggiornati)

MIUI 12.5 Globale date e smartphone aggiornabili

Dopo aver ufficializzato il nuovo MI 11 per il mercato Europeo, Xiaomi ha rilasciato a poche ore di distanza alcuni dettagli che riguardano l’aggiornamento alla versione MIUI 12.5 Globale per altri dispositivi.

Xiaomi MIUI 12.5 Globale: ecco quando arriverà e su quali smartphone (lista ufficiale aggiornata)

Aggiornamento del 10 febbraio 2021: nella lista sono stati inseriti pure il Poco F2 Pro e il Poco X3 Nfc che saranno aggiornati alla MIUI 12.5 per Poco nella seconda ondata, quindi da giugno 2021.

Fine aggiornamento del 10 febbraio 2021

La nuova interfaccia arriverà in due ondate a partire dal secondo trimestre 2021.

I primi smartphone che la riceveranno, oltre gli Xiaomi MI 11, saranno gli Xiaomi Mi 10T, Xiaomi Mi 10T Pro, Xiaomi Mi 10, Xiaomi Mi 10 Pro verso aprile-maggio 2021.

A giugno 2021 dovrebbe partire la seconda ondata di aggiornamenti che coinvolgerà gli Xiaomi Mi 10 Lite 5G, Xiaomi Mi 10T Lite, Xiaomi Mi Note 10 e 10 Pro, Xiaomi Mi Note 10 Lite, Redmi Note 9T, Redmi Note 9 Pro, Redmi Note 9S, Redmi Note 9, Redmi Note 8 Pro e Redmi 9.

La lista comunque non è ancora definitiva, dato che se ne dovrebbero aggiungere altri in futuro.

Questi sono i periodi di riferimento per la versione Globale, quindi quella valida anche per il mercato Italiano.

Vi ricordo che con la MIUI 12.5, l’interfaccia utente ha subito un completo rinnovamento che permette di ridurre il 15% di consumo da parte delle applicazioni grazie ad un ottimizzazione dell’utilizzo della CPU fino al 22% in meno.

Le animazioni e gesti saranno molto più fluidi grazie al nuovo thread dedicato che evita rallentamenti e sovraccarichi della CPU.

Inoltre gli utenti avranno la possibilità di eliminare le applicazioni di sistema: solo pochissime rimarranno non rimovibili.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione