Xiaomi MIUI 13: le principali novità svelate ufficialmente

Tommaso Lenci
28 Dic 2021

Xiaomi ha ufficializzato alcune delle principali novità che sono state introdotte sulla MIUI 13 basata sul sistema operativo Android 12: ecco i dettagli.

MIUI 13 ufficiale le prime novità

Oggi Xiaomi ha presentato i suoi nuovi smartphone top di gamma, Xiaomi 12 e 12 Pro, un nuovo smartwatch, il Watch S1, e un paio di nuovi auricolari TWS.

I nuovi smartphone escono con Android 11 e MIUI 12.5 ma Lei Jun, l’amministratore delegato e Co-Fondandore di Xiaomi ha rilasciato informazioni sulla MIUI 13 basata su Android 12.

Xiaomi MIUI 13 basata su Android 12: ecco alcuni dettagli ufficiali sulle novità

L’ultima interfaccia dell’azienda cinese si focalizzerà soprattutto sulla tutela della privacy e una migliore sicurezza.

Oltre a questo l’interfaccia permetterà agli utenti di collegare tra di loro più dispositivi Xiaomi, creando di fatto un ecosistema software cooperativo con smartphone, Smart TV, indossabili, auricolari, dispositivi domestici eccetera.

Vengono poi apportati anche miglioramenti alle prestazioni generali.

Privacy e sicurezza

Per quanto riguarda la privacy è stato implementato un nuovo sistema di verifica in tre passaggi.

Va da dire che però questo sistema potrebbe non essere applicato interamente in tutti i paesi.

Il primo livello base di sicurezza sarà il riconoscimento facciale, seguito dal secondo passaggio della filigrana dell’ID dell’utente e infine il terzo passaggio include la protezione per evitare le frodi elettroniche.

Il riconoscimento facciale permette di riconoscere la parte superiore del corpo: l’utente imposta la faccia ma in realtà il telefono registra tutta al parte superiore del corpo.

Questo impedirebbe ad altre persone con strutture fisiche diverse, ma con un viso simile, di accedere al dispositivo.

La protezione per evitare frodi elettroniche consiste nel:

  1. consultazione di un registro aggiornato che contiene siti Web e dispositivi che potrebbero avere malware;
  2. rubrica completa di numeri telefonici contrassegnati come spam, quindi l’utente sarà avvisato prima di rispondere alla chiamata.

Interfaccia: design e aspetto

Per quanto riguarda l’aspetto grafico/design dell’interfaccia la MIUI 13 apporta il nuovo carattere chiamato Means.

Assomiglia ad un carattere sans-serif ma più semplice da leggere.

Cambiano anche i colori utilizzati nell’interfaccia, con sfondi e nuove animazioni.

Anche i widget sono stati ridisegnati per adattarsi meglio soprattutto se allineati in griglia.

Versione per Tablet

Va poi sottolineato che Xiaomi ha sviluppato una MIUI 13 per Tablet, chiamandola MIUI 13 Pad.

L’interfaccia in questo caso è sviluppata per adattarsi meglio su display di grandi dimensioni con un occhio particolare al multitasking.

Il nuovo multitasking secondo Xiaomi supporta già più di 3000 applicazioni, e permetterà di sfruttare gesti come trascinamento, pizzica per ridimensionare, trascina e rilascia o aprire un’app direttamente in una piccola finestra.

Miglioramento prestazioni

Secondo quanto riportato da Xiaomi, la MIUI 13 rispetto alla MIUI 12.5 dovrebbe migliorare la fluidità delle applicazioni di terze parti di un 15%, mentre le App native saranno più fluide di un 23%.

Ma alla fine quando arriverà la MIUI 13 basata sul sistema operativo Android 12?

Al momento non c’è una data specifica, ma pare che gli Xiaomi 12 e 12 Pro saranno aggiornati alla nuova versione entro la fine di gennaio 2022 almeno in Cina.

Per il resto dei dispositivi, Redmi e Poco, i tempi di attesa forse saranno più lunghi verso febbraio marzo 2022.

Lascia la tua opinione