Xiaomi Pocophone F1 avrà i video in Super Slow Motion a 960 fps (per ora in beta)

Tommaso Lenci
5 Dic 2018

Una versione beta della MIUI 10 certifica che lo Xiaomi Pocophone F1 in futuro (a breve termine) avrà la possibilità di registrare video in Super Slow Motion a 960 fps.

Xiaomi Pocophone F1 avrà video slow motion 960 pfs

Lo Xiaomi Pocophone F1, lo smartphone con caratteristiche da top di gamma ma con prezzo di fascia medio-alta, sta ricevendo recenti aggiornamenti per migliorare l’esperienza d’uso per l’utente.

Xiaomi PocoPhone F1 presto verrà abilitata la registrazione video in Super Slow Motion a 960 fps

Secondo recenti feedback la versione beta del software basato sulla MIUI 10.8.12.4 apporterà un interessante aggiornamento per la camera di questo smartphone.

Infatti in tempi non particolarmente lunghi anche lo Xiaomi Pocophone F1 avrà la possibilità di registrare i video in formato Super Low Motion alla frequenza di 960 fps.

Oltre ai video a 960 fps il telefono sarà in grado di registrare anche video in slow motion a frequenze meno elevate, ovvero a 120 e 240 fps.

La nuova versione beta Miui 10.8.12.4 però al momento non sembra comprendere la registrazione video in formato Ultra HD 4k alla frequenza di 60 fps.

Considerato che il Pocophone F1 monta il chipset Snapdragon 845, avrebbe sulla carta tutte le caratteristiche hardware e la potenza di calcolo per registrare e riprodurre video a tale risoluzione e fps.

Oltre ai video in Super Slow Motion, la versione beta introdurrebbe pure la funzionalità Super low-light per le foto.

La funzionalità Super Low-light è una funzione specificatamente sviluppata per scattare foto migliori in scenari con scarsa illuminazione.

Tecnicamente questa modalità scatta 8 immagini con esposizioni diverse dello stesso soggetto e le unisce in un unica immagine che risulta essere più luminosa.

Ribadiamo che tali novità al momento sono disponibili solo per i possessori di Xiaomi Pocophone F1 che fanno parte dei beta Tester.

I tempi di rilascio della versione finale destinata a tutti i consumatori non saranno comunque particolarmente lunghi: portate ancora un po’ di pazienza.

Lascia la tua opinione