Xiaomi Pocophone F1 sta ricevendo l’aggiornamento ad Android Pie stabile e finale

Tommaso Lenci
10 Dic 2018

Lo Xiaomi Pocophone F1 dopo un periodo di beta testing sta iniziando a ricevere a livello internazionale l’aggiornamento ad Android Pie 9.0 stabile e finale: ecco i dettagli.

Xiaomi PocoPhone F1 aggiornamento Android Pie 9.0

A metà dello scorso mese Xiaomi ha iniziato un programma di beta testing sul PocoPhone F1 con interfaccia personalizzata Poco Miui 10 e sistema operativo Android Pie 9.0.

Xiaomi Pocophone F1: disponibile l’aggiornamento ad Android Pie 9.0 con MIU 10 stabile e finale

Oggi abbiamo la prima conferma che l’azienda cinese ha finalmente iniziato il rilascio tramite modalità OTA (Over the air) a livello internazionale dell’aggiornamento ad Android Pie 9.0 stabile e finale.

La versione software Android Pie 9.0 con il nuovo aggiornamento firmware seriale PEJMIFI è basata sull’interfaccia Miui 10.1.3.0 Globale.

L’aggiornamento OTA ha un peso di circa 1.7GB e può essere scaricato tramite una connessione Wifi (consigliata) o tramite la banda 3G-4G del telefono nel caso in cui abbiate Giga a disposizione.

Nel caso in cui non abbiate ricevuto ancora la notifica di aggiornamento, potete provare a controllare manualmente la presenza di aggiornamenti nel MI Update entrando in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Se non è presente ancora la notifica di aggiornamento, potete scaricare e installare manualmente l’aggiornamento OTA completo (sempre del peso di 1.7GB) che trovate tramite questo LINK.

In entrambi i casi, aggiornamento tramite OTA o manualmente, prima di installare il nuovo firmware seriale PEJMIFI con Android Pie 9.0 e interfaccia MIUI 10.1.3.0 Globale vi consigliamo di effettuare un backup completo dei dati contenuti sullo smartphone.

Ovviamente prima di installare l’aggiornamento verificate sempre che il dispositivo abbia a disposizione almeno il 50% di carica della batteria.

Lo Xiaomi PocoPhone F1 al momento si sta rivelando uno smartphone dal buon successo commerciale con le oltre 700.000 unità venduto nei primi tre mesi di commercializzazione.

Il rapporto qualità prezzo infatti al momento è interessante considerato che utilizza hardware da top di gamma, come il processore la memoria, ha una buona multimedialità ma il tutto costa come un dispositivo di fascia medio-alta.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione