Xiaomi Redmi 6 Pro si mostra in immagini dal vivo prima dell’annuncio ufficiale

Tommaso Lenci
23 Giu 2018

Ecco una serie di immagini dal vivo del prossimo smartphone android di fascia media Xiaomi Redmi 6 Pro, che ha pure la tacca sul display: i dettagli conosciuti.

Xiaomi Redmi 6 Pro immagini dal vivo

In data 25 giugno 2018, quindi il prossimo lunedì, in Cina sarà ufficializzato il nuovo smartphone android di fascia media Xiaomi Redmi 6 Pro, che come il fratello maggiore Xiaomi Mi 8 (in offerta su Gearbest Italia ma solo 20 pezzi per utenti consapevoli) avrà la tacca sul display.

Oggi sul web sono state diffuse alcune immagini dal vivo di questo smartphone, che confermano del tutto la presenza della tacca sul pannello del dispositivo.

Xiaomi Redmi 6 pro: le immagini dal vivo in varie angolazioni

Dalle immagini possiamo vedere il display in formato 19:9 (ha la tacca con la camera anteriore e i sensori) che dovrebbe avere una diagonale di 5.84 pollici e una risoluzione FHD+.

Le cornici come potete vedere voi stessi non sono particolarmente spesse ma neanche super sottili, come ormai siamo abituati dai recenti smartphone top di gamma.

Abbiamo lo scanner per le impronte digitali sulla scocca posteriore, confermata la doppia fotocamera posteriore (si pensa 12MP + 5MP), e sui lati della scocca la porta usb 2.0, il sensore ad infrarossi e il classico jack da 3.5 mm, oltre all’altoparlante per la musica.

I dettagli sui principali degli altri componenti interni

Dal punto di vista dei componenti interni, possiamo affidarci ai precedenti rumors della certificazione TENAA e del volantino di invito per l’evento di presentazione che si terrà il 25 giugno 2018.

Da quello che sappiamo il dispositivo dovrebbe utilizzare un chipset Snapdragon 625, ma c’è chi ha avanzato anche la possibilità del nuovo chipset Mediatek Helio P60, entrambi Octa-Core funzionanti a 2Ghz.

La ram dovrebbe essere da 2-3GB (ma forse c’è pure la versione con 4GB) e la memoria interna da 16-32GB (ma forse ci sarà pure una versione da 64GB).

Il tutto dovrebbe essere alimentato da una batteria interna da 4000 mAh e come sistema operativo ci sarà sicuramente Android Oreo personalizzato con interfaccia MIUI 9.x o 10.

Mancano ancora pochi giorni all’ufficialità, quindi meglio aspettare lunedì per avere un quadro completo dello smartphone.

Lascia la tua opinione