Xiaomi Redmi Note 5, Mi 5, Mi 6, Mi Mix, Mi Mix 2 e Mi Note 2 ricevono la Miui 10 Global stabile

Tommaso Lenci
14 Set 2018

Arrivano le prime certezze che gli smartphone Xiaomi Redmi Note 5, Xiaomi Mi 5 e Mi 6, Xiaomi Mi Mix e Mi Mix 2, e Mi Note 2 hanno la rom con la Miui 10 Globale e stabile.

Xiaomi Redmi Note 5, MI 5, Mi 6, Mi Mix, Mi Mix 2 e Mi Note 2 ricevono la Miui 10 globale

Dopo un certo periodo di beta testing della versione china-inglese, e nelle ultime settimane pure della versione Global, finalmente la nuova rom con interfaccia Miui 10 è disponibile su una serie di smartphone del marchio cinese Xiaomi.

Xiaomi Miui 10 Globale e stabile per Redmi Note 5, Mi 5, Mi 6, Mi Mix, Mi Mix 2 e Mi Note 2

Infatti sono disponibili al download le nuove rom Miui 10 Globali e stabili per gli Xiaomi Redmi Note 5, i Mi 5, i Mi 6, gli Xiaomi Mi Mix e Mi Mix 2 e il Mi Note 2.

Il Redmi Note 5 ha la rom Miui 10 Globale e stabile basata su Android Oreo 8.1, mentre tutti i restanti dispositivi sono basati sulla versione software Android Oreo 8.0.

Grazie alla variante globale ci saranno ovviamente interessanti miglioramenti per l’utente internazionale, e quindi per l’utente italiano.

Infatti queste rom supportano nativamente il multilingua, hanno il Google Play Store già pre-installato e godono di nuove funzionalità della Miui 10.

La Miui 10 infatti ha un’interfaccia utente ridisegnata, ha funzioni che sfruttano l’intelligenza artificiale per la fotocamera, il pre-caricamento delle app basato su AI e altro ancora.

Al momento le ROM ufficiali con Miui 10 stabile e globale si trovano sul server dell’azienda cinese, e potete installarle sul vostro dispositivo tramite flashing rom (tutti i link per il download dei firmware integrali li trovate in questa pagina).

Se non siete utenti esperti in flashing rom di smartphone android, dovrete semplicemente aspettare che l’azienda cinese inizi il rilascio ufficiale della MIUI 10 stabile per questi telefono tramite modalità OTA.

Non sappiamo quando effettivamente questo avverrà, ma i tempi ormai sembrano essere maturi: non ci sarà molto d’attendere.

Lascia la tua opinione