Xiaomi spiega la nuova serie CC9; Mi Max e Mi Note gamma terminata

Tommaso Lenci
21 Giu 2019

Xiaomi non presenterà altri dispositivi della gamma Mi Max e Mi Note, mentre spiega le caratteristiche della prossima serie CC: i dettagli.

Xiaomi CC rumors, Mi Max e Mi Note terminati

Ci sono cambiamenti in casa Xiaomi che consistono in alcune strategie di marketing e di prodotti che nel corso del 2019 compariranno o non verranno più commercializzati.

Addio alla gamma Xiaomi Mi Max e Mi Mix al meno per tutto il 2019

Per prima cosa sottolineiamo che l’azienda cinese ha deciso, almeno per tutto il 2019, di non presentare nuovi prodotti della gamma Mi Max e della gamma Mi Note.

Se non lo sapete, la gamma MI Max si concentrava su dispositivi con display molto grandi (sopra i 6.5 pollici) e con batterie molto potenti, quindi erano indirizzati ad una specifica nicchia di mercato.

Invece la gamma Mi Note era considerata la fascia alta di Xiaomi, un gradino sotto ai dispositivi della serie Mi 6 Mi 8 e dei Mi MIX.

Entrambe queste gamme non saranno riproposte con nuovi prodotti nel corso del 2019, e sembra che l’azienda cinese non sia interessa a rilanciare novità neanche nel corso del 2020 (ma questo si vedrà).

Il fatto stesso del lancio della nuova gamma Redmi che copre anche la fascia alta e top con i recenti Redmi K20 e K20 Pro è un chiaro esempio di cambiamento di marketing aziendale.

Spiegata la nuova serie CC: ecco su che cosa si basa quest’idea (aggiornamento)

Aggiornamento del 24 giugno 2019: Arriva la conferma ufficiale che i nuovi smartphone Xiaomi CC saranno presentati dall’azienda in data 2 luglio 2019 in un evento mediatico che si terrà a Beijing in Cina.

Fine aggiornamento del 24 giugno 2019.

Oltre a questi cambiamenti, oggi l’azienda cinese ha spiegato il significato del nome della prossima serie CC con i modelli Xiaomi CC9 e CC9e.

Innanzitutto il CEO dell’azienda, Lei Jun, ha spiegato che il nome CC sta per Colorful & Creative, e il design dei prodotti è stato affidato al team Chic & Cool 90.

Invece il numero 9 starebbe ad indicare i 9 anni di attività della società asiatica nel mercato della tecnologia di consumo.

Di fatto i modelli CC dovrebbero implementare soluzioni tecniche e hardware diverse rispetto a quelle già viste sugli smartphone più recenti di Xiaomi, come ad esempio la fotocamera flip posteriore in stile Asus Zenfone 6.

Si tratterà poi di smartphone dedicati al pubblico giovane, quindi utilizzeranno software che sfrutterà al pieno l’intelligenza artificiale per foto selfie, per l’introduzione di filtri moderni per la bellezza e condivisione social al top.

Al momento non ci resta che aspettare novità ufficiali per avere un quadro più completo e definitivo della nuova serie CC9.

Fonte: Via1, Via2

Lascia la tua opinione