YouTube come Netflix, film in streaming e serie TV in esclusiva su Red

Silvia
3 Dic 2015

Nel mese di Ottobre la famosa piattaforma di video streaming YouTube ha lanciato il suo nuovo servizio chiamato Red che consente di eccedere alla visone dei video illimitatamente e senza interruzioni pubblicitarie, ad un costo di 9,99 dollari al mese. Oltre all’offerta video di Red, nell’ultimo mese è stato aggiunto anche lo streaming musicale che include gli stessi privilegi per gli utenti abbonati che possono ascoltare tutta la musica in streaming che desiderano.

Youtube_film_TV

Rimane ancora una fetta di mercato scoperta, quella che predilige i film in streaming ondemand dove da poco ha preso piede il famoso Netflix in Italia e che da anni spadroneggia negli USA insieme a Hulu. Secondo la fonte autorevole del Wall Street Journal, il colosso di Mountain View starebbe puntando proprio a questa clientela, stringendo accordi con le case cinematografiche con l’intento di prevalere sul concorrente Netflix.

In realtà la compagnia aveva già da tempo annunciato l’intenzione di acquistare film e serie TV da proporre ad una cliente Premium che sottoscrive un abbonamento a pagamento per pochi dollari, infatti il prezzo deve essere concorrenziale ed offrire qualche servizio in più. In questo caso sarebbe l’ideale per YouTube aggiungere al già collaudato Red un catalogo ben fornito di contenuti TV e Film in streaming che secondo le indiscrezioni, dovrebbe contenere anche delle esclusive concesse in licenza esclusivamente alla piattaforma.

YouTube conta anche sul fatto che da anni ha conquistato milioni di utenti che utilizzano la piattaforma da mobile installando l’applicazione ufficiale sui loro Smartphone Android e iOS, altro punto di forza che permetterà all’azienda di entrare subito in confidenza con le nuove presentazioni cinematografiche.

Altri dettagli riportati  fanno riferimento all’intenzione di YouTube di presentare il servizio di Film e Serie TV in streaming nel periodo Natalizio ed offrire un mese di visione gratuita che consentirà agli utenti di verificarne l’affidabilità e di esplorare il ricco ed esclusivo catalogo.

Ovviamente tutto quello che è stato anticipato finora deve essere ancora confermato ufficialmente dall’azienda che per il momento non si è ancora pronunciata in merito.

Fonte

Lascia la tua opinione