Youtube nuovo aggiornamento: ecco la modalità incognito

Tommaso Lenci
10 Lug 2018

Google sta aggiornando in queste ore Youtube versione per Android introducendo la nuova modalità incognito che nasconde la cronologia dell’utente durante l’utilizzo.

Youtube modalità incognito

Per migliorare ulteriormente il livello di privacy degli utenti Google in queste ultime ore sta aggiornando l’applicazione di sharing video Youtube alla nuova versione 13.25.56.

Il colosso americano ha infatti aggiunto una nuova opzione a disposizione degli utenti: la modalità incognito.

Youtube per Android nuovo aggiornamento: ecco la modalità incognito

La modalità incognito è una funzione molto apprezzata e utilizzata dagli utenti di tutto il mondo per proteggere la propria privacy sopratutto durante la navigazione web tramite browser: Chrome, Firefox ce l’hanno da tempo.

La modalità incognito permette agli utenti di nascondere le propri informazioni durante le attività online ed evitare che quest’ultime vengano tracciate/monitorate dai vari siti web.

Oggi su Youtube 13.25.56 la modalità incognito permette all’utente di nascondere la cronologia delle ricerche sull’applicazione.

Al posto del precedente pulsante disconnetti adesso l’utente può trovare l’opzione “Attiva in modalità incognito”: quando quest’ultima viene attivata per la prima volta l’applicazione vi invierà un messaggio di conferma dell’avvio della modalità incognito.

Attivata quest’ultima modalità nell’applicazione comparirà una nuova icona sull’avatar della persona in alto a destra, e in una barra inferiore sempre all’interno dell’app vi ricorderà che siete in modalità incognito.

Va ricordato che in modalità incognito su Youtube ci sono alcune limitazioni: l’utente può continuare a a visualizzare la scheda home e i video di tendenza, ma altre funzionalità come sottoscrizioni, libreria e posta in arrivo sono disabilitati.

Questa nuova modalità incognito può essere disattivata e attivata manualmente da parte dell’utente a propria discrezione, o si può disattivare automaticamente dopo un certo periodo di inattività da parte dell’utente sull’applicazione.

In alternativa l’utente con un altra opzione può pure decidere di  mettere in pausa la cronologia di visualizzazione e ricerca mentendo però la funzionalità per Abbonamenti e Posta in arrivo.

Dato che l’aggiornamento a livello internazionale su Android è iniziato da poche ore, vi consigliamo di controllare manualmente sul Play Store se è disponibile sul vostro dispositivo quest’ultimo aggiornamento.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione