Xiaomi Mi 11 sarà il primo smartphone con Snapdragon 888

Tommaso Lenci
2 Dic 2020

Lo Xiaomi Mi 11 sarà il primo smartphone Android ad essere presentato con il nuovo chipset Snapdragon 888 di Qualcomm.

Xiaomi MI 11 debutto mondiale con Snapdragon 888

Appena svelato il nuovo chipset top di gamma di Qualcomm, lo Snapdragon 888, e subito i principali produttori di dispositivi mobili informano gli utenti dell’arrivo di nuovi prodotti con questo processore.

Xiaomi Mi 11 debutterà con lo Snapdragon 888: il primo smartphone android ad averlo

Sembra però che tra i produttori, Xiaomi abbia una partnership importante con Qualcomm tanto che il prossimo Xiaomi Mi 11 sarà effettivamente il primo smartphone sul mercato con Snapdragon 888.

L’annuncio è avvenuto ufficialmente nelle ultime ore, quindi è ormai è certificato.

Voci inoltre affermano che lo Xiaomi Mi 11 sarà ufficializzato a gennaio 2021 per contrastare l’arrivo anch’esso anticipato del prossimo Samsung Galaxy S21.

Considerato che Xiaomi vuole avere sul mercato il primo dispositivo Android con Snadpragon 888, è probabile che l’annuncio del Mi 11 avverrà nei primi giorni del prossimo anno.

Nel frattempo durante la conferenza del CEO di Xiaomi Lei Jun durante lo Snapdragon Summit, sul web sono comparse le prime presunte immagini render del nuovo smartphone top di gamma.

Il dispositivo avrebbe un design della fotocamera piuttosto insolito con due sensori grandi e una fotocamera più piccola, accompagnata da un flash LED.

Sfortunatamente l’informatore che ha diffuso le immagine le ha cancellate poco dopo, quindi è probabile che queste informazioni non siano del tutto corrette.

Per quanto riguarda l’altro marchio di Xiaomi, Redmi, abbiamo conferme tramite il direttore Lu Weibing che l’azienda utilizzerà in futuro su alcuni smartphone il chipset Snapdragon 888.

Non ci resta quindi che aspettare le prossime settimane per ottenere nuovi dettagli e leggere eventuali comunicati ufficiali per conoscere tutti i nuovi prodotti con Snapdragon 888 di Xiaomi.

Fonte: Notizia ufficiale via Facebook.

Lascia la tua opinione