Galaxy Note 7 Benchmark: più veloce del Galaxy S7 Edge?

Tommaso Lenci
4 Ago 2016

I primi Benchmark con la versione ufficiale del Samsung Galaxy Note 7 (chipset Exynos) mostrano prestazioni simili ai Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge.

Galaxy Note 7 Benchmark

Annunciato giusto ieri, nelle mani di alcuni esperti del settore, il Galaxy Note 7 con chipset Exynos (c’è pure la variante Snapdragon 820) ha già mostrato i propri muscoli in alcuni Benchmark.

Secondo quanto testato da un dispositivo finale destinato ai consumatori/giornalisti, il Note 7 con chipset Exynos 8890 nei Benchmark ottiene punteggi simili al Galaxy S7 Edge con lo stesso chipset.

I Benchmark utilizzati sono stati molti e diversi tra di loro: troviamo AnTuTu 6, GeekBench 3, Basemark OS 2.0 e GFX 3.1.

Galaxy Note 7 Benchmark: primo confronto con il Galaxy S7 Edge

Il più famoso del gruppo è sicuramente AnTuTu 6, Benchmark che calcola la potenza in generale di tutti i componenti hardware dello smartphone: CPU, GPU, memorie eccetera.

Questo test evidenzia che il Galaxy Note 7 ottiene un punteggio di circa 134660 punti, più elevato del Galaxy S7 Edge con chipset Exynos (129229 punti) e della variante S7 Edge con chipset Snapdragon 820 (132849 punti).

Altro Benchmark dove il Galaxy Note 7 fa molto bene è Basemark OS 2.0, con un punteggio di 2676 che supera sia il Galaxy S7 Edge Exynos (2050) che quello Snapdragon 820 (2352 punti).

Nel Benchmark GeekBench 3.0, test che calcola la potenza bruta della CPU, il Galaxy Note 7 sembra non ottenere particolari vantaggi, con un punteggio multi core di 6311 (superiore al S7 Edge Snapdragon 820 ma inferiore al S7 Edge Exynos), e un punteggio single core di 2143 (simile al S7 Edge Exynos e inferiore alla versione Snapdragon 820).

Nel Benchmark GFX 3.1, test che analizza la potenza bruta della GPU, il Note 7 con chipset Exynos ha le stesse prestazioni dell Galaxy S7 Edge Exynos (stessa Mali-T880 MP12) ma inferiori alla variante con chipset Snapdragon 820 (Adreno 530).

Sostanzialmente possiamo confermare con tutti questi Benchmark, che il Galaxy Note 7 offre più o meno le stesse prestazioni reali di un Galaxy S7 Edge, ma in più utilizza la pennina capacitiva S-Pen perfetta per chi utilizza lo smartphone per lavoro.

Fonte: Grafici

Lascia la tua opinione