Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro: super carica rapida a 40W?

Tommaso Lenci
15 Ott 2018

Secondo le immagini pubblicitarie ufficiose i prossimi Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro avranno la ricarica rapida con un caricabatteria da ben 40W: i dettagli.

Huawei Mate 20 rumors

Vi abbiamo già parlato in alcuni recenti articoli delle presunte caratteristiche delle tre fotocamere posteriori, il prezzo e altri dettagli del Mate 20, ma oggi abbiamo altre notizie della futura gamma di Huawei.

Gamma Huawei Mate 20: avranno la ricarica rapida a ben 40W?

Sembra infatti che alcune immagini pubblicitarie ufficiose dei nuovi Mate 20, indicano che i dispositivi in questione potranno gestire la ricarica rapida con una potenza massima di ben 40W.

All’interno della scatola gli acquirenti di un Huawei Mate 20 o Mate 20 Pro troveranno il caricabatteria compatibile, quindi non dovranno effettuare acquisti supplementari per godere di tale tecnologia.

Dato che il Mate 20 e 20 Pro dovrebbero montare una batteria interna da 4200 mAh, la ricarica rapida da 40W dovrebbe garantire un tempo di ricarica intorno alla mezzora per riottenere il 100% di potenza (passando da zero ovviamente).

Sulla carta i 40W di ricarica rapida offerta da Huawei con il suo caricabatteria incluso nella confezione non sarebbero i più veloci sul mercato, dato che OPPO offre la sua tecnologia Super Vooc da 50W nei suoi ultimi “esclusivi” smartphone top di gamma con partnership Lamborghini.

Di fatto però i 40W superano ampiamente la media di velocità di ricarica della stragrande maggioranza degli altri produttori mondiali, quindi sono un importante passo in avanti rispetto alla concorrenza.

Va anche detto che oltre ai normali Mate 20 e Mate 20 Pro, Huawei potrebbe lanciare anche una versione Mate 20X con display più grande e quindi una batteria ancora più potente: la ricarica rapida a 40W sarebbe quindi un must in queste condizioni.

Gli Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro saranno annunciati proprio domani 16 ottobre 2018 in un evento mediatico che si terrà a Londra: poche ore ancora e avremo un quadro completo sulle novità hardware di questi dispositivi.

Lascia la tua opinione