WhatsApp allarme rientrato: è stata risolta la falla delle videochiamate

Tommaso Lenci
11 Ott 2018

WhatsApp ha ufficializzato che il bug di sicurezza che riguardava le video-chiamate è stato risolto e l’allarme scaturito ieri può considerarsi concluso: i dettagli.

WhatsApp falla sicurezza Video-chiamate risolta

Tutto apposto, non ci sono problemi, è quello che ha comunicato di recente WhatsApp che annuncia di aver risolto un bug di sicurezza che riguardava la funzionalità delle video-chiamate all’interno dell’applicazione.

WhatsApp e il problema di sicurezza delle video-chiamate: i dettagli

Si trattava di una falla che poteva permettere ad hacker malintenzionati di scoprire le applicazioni utilizzate dagli utenti quando rispondevano ad una richiesta di video-chiamata.

Appena risposto alla video-chiamata il malintenzionato poteva, tramite codice malevolo, arrivare a controllare un applicazione scoperta tramite il bug, minando di fatti la sicurezza e la privacy dell’utente.

In realtà questa falla di sicurezza era stata individuata già ad agosto 2018 dal team Google Project Zero che aveva prontamente riferito l’accaduto agli ingegneri informatici di Facebook.

Sostanzialmente la falla di sicurezza è stata risolta tempo fa da WhatsApp, ma solamente ieri si era diffusa la notizia (ovviamente in ritardo per permettere di risolvere il tutto senza pubblicità) della presenza del problema (ormai passato) di sicurezza.

Infatti la patch di sicurezza per la falla sulle video-chiamate per WhatsApp android è stata risolta con un aggiornamento della versione Android in data 28 settembre 2018, mentre quella destinata alla piattaforma Apple iOS è stata aggiustata il 3 ottobre 2018.

Al momento non ci sono prove tangibili che questa falla di sicurezza sia stata effettivamente sfruttata da qualche malintenzionato prima che gli ingegneri di Facebook la risolvessero.

Se state però utilizzando ancora una versione non recente della più famosa applicazione di messaggistica istantanea al mondo sul vostro smartphone Android o sul vostro iPhone, vi consigliamo caldamente di procedere al suo aggiornamento immediatamente.

Come fare per proteggersi da problemi di questo tipo?

L’utente normale sfortunatamente non può fare nulla al riguardo, se non quello di tenere costantemente aggiornata la propria applicazione di riferimento e tenersi costantemente all’erta seguendo le notizie più recenti.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione