Xiaomi 14 Ultra ufficiale: le principali caratteristiche

Tommaso Lenci
22 Feb 2024

Ufficializzato in Cina il nuovo smartphone Xiaomi 14 Ultra: ecco le sue principali caratteristiche hardware. C’è pure una versione speciale in titanio.

Xiaomi 14 Ultra ufficiale caratteristiche

In anticipo di 3 giorni rispetto all’annuncio in Europa che avverrà il 25 febbraio 2024, oggi è stato presentato in Cina il nuovo Xiaomi 14 Ultra e la sua versione speciale in Titanio.

Conosciamo meglio le sue caratteristiche principali.

Xiaomi 14 Ultra ufficiale: ecco quello che dovete conoscere

Display e design

Dal punto di vista del design il nuovo 14 Ultra è disponibile in tre rifiniture:

  • Modello colore bianco e nero con pannello posteriore in ecopelle e peso di 224,4 grammi
  • Modello colore blu con vetro protettivo che Xiaomi chiama Dragon Crystal con peso di 229,5 grammi
  • Edizione speciale in Titanio con scocca in titanio di grado 5 e un peso complessivo di 229,6 grammi

Si può notare l’importante modulo fotografico posteriore circolare, che rispetto al modello 13 Ultra non ha più la cornice rialzata intorno ai bordi ma in verità adesso si inclina dolcemente sopra il pannello posteriore circostante.

Tutte le scocche sono certificate anche IP68.

Il Display è un unità LTPO AMOLED da 6,73 pollici di diagonale, risoluzione nativa 3K 1440 x 3200 pixel e frequenza di aggiornamento massima adattiva di 120 Hz, supporto Dolby Vision e HDR10+.

Il pannello raggiunge una luminosità di picco massima, con HDR10+, pari a 3000 nits,

Come protezione, Xiaomi utilizza una propria tecnologia chiamata Shield Glass e afferma che quest’ultima offre una resistenza alle cadute 10 volte superiore, ed è anche più trasparente per migliorare la qualità visiva dei contenuti.

Da notare che il display non è piatto ma leggermente curvo su tutti i lati: Xiaomi lo chiama All Around Liquid

Processore e memoria

Come chipset è stato scelto lo Snapdragon 8 Gen 3 un Octa-Core a 4nm (1×3.3 GHz Cortex-X4 & 3×3.2 GHz Cortex-A720 & 2×3.0 GHz Cortex-A720 & 2×2.3 GHz Cortex-A520) con GPU Adreno 750: il meglio della tecnologia attualmente disponibile per Android.

Il raffreddamento è stato migliorato grazie a una camera di raffreddamento del vapore 3 volte più grande.

La ram LPDDR5X parte da 12GB e può arrivare a 16GB, mentre la memoria interna con tecnologia UFS 4.0 parte da 256GB e arriva ad 1TB.

Non è presente lo slot per microSD: la memoria interna non è espandibile.

Multimedialità

Sicuramente punto forte dello smartphone è il comparto fotografico migliorato rispetto al suo predecessore, anche se non in termini di megapixel.

Troviamo questi sensori:

  • Principale da 50 MP, f/1,6 o f/4,0, 23 mm (largo), tipo 1,0″, 1,6 µm, PDAF multidirezionale, AF laser, OIS
  • 50 MP, f/2,5, 120 mm (teleobiettivo periscopio), 1/2,51″ , PDAF doppio pixel (30 cm – ∞), OIS, zoom ottico 5x
  • 50 MP, f/1,8, 75 mm (teleobiettivo), 1/2,51″, PDAF doppio pixel (10 cm – ∞), OIS, zoom ottico 3,2x
  • 50 MP, f/1,8, 12 mm, 122˚ (ultrawide), 1/2,51″, doppio pixel PDAF
  • TOF 3D, (profondità)

La fotocamera anteriore per selfie invece monta un sensore da 32 MP, f/2.0, 22 mm (largo), 0,7 µm.

Il Sensore principale Sony LYT-900 da 1 pollice gode di un design interno migliore ed è più rapido a scattare foto.

L’obiettivo è ancora tecnicamente un’unità da 23 mm a doppia apertura, ma ha un’apertura migliore nella parte luminosa che può variare da passa da f/1.63 a f/4.0.

Questo permetterebbe di catturare il 136% di luce in più rispetto all’obiettivo f/1.9 – f/4.0 dei precedente Xiaomi 13 Ultra.

Il sensore principale supporta pure le immagini Ultra RAW per la massima qualità possibile (senza compressione).

Per quanto riguarda i teleobbiettivi e l’ultra grandangolare questi condividono lo stesso sensore Sony IMX858.

Va sottolineato che il Teleobbiettivo periscopio da 120 mm è passato da un obiettivo f/3.0 a uno f/2.5 rispetto al modello precedente e quindi raccoglie più luce ambientale in tutte le condizioni.

Inoltre i due teleobbiettivi possono permettere il così detto l’Ultra Zoom 30x basato sull’intelligenza artificiale, che secondo Xiaomi offrirà risultati superiori alla concorrenza.

Importante sapere che la messa a fuoco degli zoom è migliorata: il 75 mm può scattare fino a 10 cm, mentre il 120 mm mette a fuoco da 30 cm.

Lo Xiaomi 14 Ultra permette di registrare video in formato 8K a 24/30 fps, 4K a 24/30/60/120 fps (120 fps solo fotocamera principale), 1080p a 30/60/120/240/480/960/1920 fps.

La fotocamera anteriore arriva massimo a 4K 60 fps.

L’audio è stereo grazie al doppio altoparlante, ma manca il jack da 3.5mm per le cuffie, c’è l’Audio wireless ad alta risoluzione e ad alta risoluzione a 24 bit/192 kHz.

Connettività

A livello di connettività troviamo:

  • Dual SIM 5G
  • Wi-Fi 7 Tripla banda
  • Bluetooth 5.4
  • impronta digitale sotto il display
  • GPS (L1+L5), GLONASS (L1), BDS (B1I+B1c+B2a), GALILEO (E1+E5a), QZSS (L1+L5), NavIC (L5)
  • Chipset NFC
  • Porta ad infrarossi
  • Connettività Satellitare per SMS di emergenza (solo per la versione speciale Titanium)
  • Porta USB Type C 3.2 (con uscita video)

Batteria e sistema operativo

Lo Xiaomi 14 Ultra viene alimentato da una batteria interna da 5300 mAh che supporta la ricarica rapida via cavo fino a 90W e quella wireless fino a 80W.

Xiaomi afferma che con la ricarica cablata ci vogliono 35 minuti per una ricarica completa da zero a cento, mentre con la ricarica wireless circa 49 minuti.

C’è anche la ricarica inversa wireless: possibilità di ricaricare le TWS o pennine capacitive.

Come sistema operativo il telefono debutta con Android 14 e interfaccia HyperOS: l’aziende garantisce 4 anni di aggiornamenti del sistema operativo e 5 anni di supporto software (patch sicurezza e funzionalità).

Prezzo e disponibilità Xiaomi 14 Ultra (in Cina)

Giusto per informazione, considerato che lo smartphone debutterà in Europa il 25 febbraio 2024 (e li sapremo i prezzi in Italia), il 14 ultra base 12-256GB ha un prezzo  in Cina di 6499 Yuan (834 euro circa) e può salire fino a 7799 Yuan (1000 euro) per la versione 16/1TB.

La versione speciale Titanium con connettività satellitare che non arriverà da noi ha un prezzo di 8799 Yuan (1130 euro al cambio attuale).

SEGUIMI SU FLIPBOARDFlipboard, su GOOGLE NEWS per le notizie, invece  Su Telegram per le Offerte e i Coupon

Lascia la tua opinione